Blog Family

Patate sablé o sabbiose al parmigiano

patate sablé

Patate sablé

Le patate sablé è un contorno che ho scoperto da poco, io adoro cucinare in forno anche d’estate (motivo per cui uno dei miei tre forni è posizionato in giardino) e le Patate sablè le trovo davvero semplici e saporite da cucinare.

Ingredienti Patate sablé:

800 g di Patate bianche

200 g Pangrattato

erbette miste tritato q.b.

a spicchio d’aglio intero

Sale/pepe

Olio q.b.

Parmigiano reggiano una manciata

Procedimento Patate sablé:

Sbucciate le patate e tagliatele e rondelle oppure a spicchi (io le preferisco a spicchi perché rimangono più morbide) e ungete lo stampo con l’olio, mettete le patate, lo spicchio d’aglio e infornate a 180° in forno preriscaldato per 15 minuti.

Nel frattempo in una ciotola unire il pan grattato, le erbette, il sale/pepe, il parmigiano e  olio EVO fino a formare una sabbia. Aggiungetele alle patate e cuocete altri 20 minuti o finché non vi sembreranno pronte, 5 minuti di grill e buon appetito!

Un’alternativa sono le patate al parmigiano

Ingredienti

  • 500 g Patate
  • 50 g Parmigiano Reggiano
  • 25 g Pangrattato
  • q.b. Olio Extravergine D’oliva
  • q.b. Sale

 

Tagliate le patate dopo averle lavate e sbucciate. Mettetele a bollire una pentola piena di acqua leggermente salata e, quando bollirà, mettete a cuocere le patate per 5 minuti circa.

Scolate le patate e mettetele in una ciotola con il parmigiano grattugiato, il pangrattato e un pizzico di sale.
Dopodichè potete scegliere due tipi di cottura diversi:

AL FORNO
Mettete le patate a cubetti condite in un tegame, aggiungete un giro di olio extravergine di oliva e cuocete in forno preriscaldato a 200° per 40 minuti circa, girandole a metà cottura fino a che risulteranno croccanti.

IN PADELLA
Mettete un filo di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente, poi mettete a cuocere le patate a fuoco medio per 25 minuti circa, girandole continuamente fino a che risulteranno cotte e croccanti.

Buon appetito Angela.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.