Blog Family

Pollo al curry in piadina

piadina di pollo al curry

Pollo al curry in piadina

Oggi ho cucinato la versione semplice del pollo al curry, mi è venuta la voglia dopo aver visto questa ricetta, anche se il pollo al curry non è una cottura tipica italiana, bensì indiana, ormai è entrata a far parte della nostra cucina.

Basta acquistare un curry di buona qualità, esistono i tipi piccanti che mi piacciono molto ma cerco di evitare per i bambini a favore di quello dolce che comunque conserva il suo sapore e odore deciso e caratteristico. La ricetta è molto semplice da preparare e si sposa bene con il pollo che tra le carni è quella che ha il sapore più delicato e neutro.

I miei figli amano il pollo in tutte le salse, come molti bambini del resto, quindi è un piacere cucinare per loro questo piatto perché sarò certa che lo mangeranno tutto.

Per realizzarlo mi sono basata sulla ricetta classica del pollo al curry che ho trovato sul sito della Galbani, ho semplicemente aggiunto due ingredienti (mele e zucchero) e ne ho tolto altri (brodo, vino bianco secco…).

Ecco la mia versione semplice:

Ingredienti Pollo al curry in piadina:

600 gr. di petto di pollo tagliato a cubetti

2 mele verdi sono una varietà più aspre e croccanti, quindi più adatte ad essere cucinate

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiaio di yogurt greco

sale e curry q.b.

farina 00

burro

pollo al curry

Procedimento Pollo al curry in piadina:

Infarinare il pollo e rosolarlo a fuoco vivo in poco il burro. Metterlo da parte. Nella stessa padella, aggiungendo un po’ di burro cuocere a lungo, a fuoco basso la mela a pezzetti. Aggiungere circa 1 cucchiaio di curry, io lo utilizzo dolce per farlo mangiare anche ai bambini, se invece state preparando una cena solo per adulti, allora quello piccante è perfetto.

Allungare con l’acqua, e continuare la cottura fino a quando l’acqua si è ridotta. Aggiungete in padella il pollo e cuocete per 15 minuti circa. Assaggiate e aggiungete se necessario sale o curry e regolate la densità della crema. Completate con lo zucchero e, fuori dal fuoco, con lo yogurt, mescolando bene.

Ottimo anche per riempire la piadina basta stendere un velo di salsa allo yogurt o salsa greca, quella che preferite, un po d’insalata tagliata, lavata e il pollo, arrotolare e servire caldo.

Con contorno di riso basmati in cottura pilaf, altra ricetta tipica indiana è un piatto completo che piacerà a tutti. La cosa importante di questo tipo di cottura è la quantità d’acqua che si mette per cuocere il riso, perché quando è in cottura non bisogna assolutamente toccarlo, altrimenti diventa molle. Mia mamma che è dei caraibi lo cucina spesso con il platano fritto, lei fa la versione speedy in pentola, mette il riso coperto di acqua (un dito sopra il riso), sale e cuoce fino a che non finisce tutta l’acqua a fiamma bassissima.

Personalmente preferisco la cottura in forno, metto il riso in una teglia o un pirex di vetro, aggiungo il riso in base a quanti commensali siamo, indicativamente 50 gr a testa. Copro come sopra con acqua o brodo più un cm sopra il riso. Cuocio in forno preriscaldato a 200°, fino a quando il liquido non si è asciugato e la cottura del riso è perfetta, sgrano con i rebbi di una forchetta e servo caldo.

Quando ho tempo metto il brodo o l’acqua a bagno nel riso per 12 ore e poi lo cucino, viene buonissimo ma questa non è un preparazione indispensabile per la buona riuscita del riso pilaf, quindi se non avete tempo tranquilli va bene anche senza.

Articoli Correlati

Pappa al pomodoro
Pescatrice al pomodoro

1 commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.