Blog Family

Pollo al curry in piadina

piadina di pollo al curry

Pollo al curry in piadina

Oggi ho cucinato la versione semplice del pollo al curry, mi è venuta la voglia dopo aver visto questa ricetta.

Anche se il pollo al curry non è una cottura tipica italiana, bensì indiana, ormai è entrata a far parte della nostra cucina.

Basta acquistare un curry di buona qualità, esistono i tipi piccanti che mi piacciono molto ma cerco di evitare per i bambini a favore di quello dolce, che comunque conserva il suo sapore e odore deciso e caratteristico.

La ricetta è molto semplice da preparare e si sposa bene con il pollo che tra le carni è quella che ha il sapore più delicato e neutro.

I miei figli amano il pollo in tutte le salse, come molti bambini del resto, quindi è un piacere cucinare per loro questo piatto perché sarò certa che lo mangeranno tutto.

Per realizzarlo mi sono basata sulla ricetta classica del pollo al curry che ho trovato sul sito della Galbani, ho semplicemente aggiunto due ingredienti (mele e zucchero) e ne ho tolto altri (brodo, vino bianco secco…).

Ecco la mia versione semplice:

Ingredienti Pollo al curry in piadina:

600 gr. di petto di pollo tagliato a cubetti

2 mele verdi sono una varietà più aspre e croccanti, quindi più adatte ad essere cucinate

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiaio di yogurt greco

sale e curry q.b.

farina 00

burro

pollo al curry

Procedimento Pollo al curry in piadina:

Infarinare il pollo e rosolarlo a fuoco vivo in poco il burro. Metterlo da parte. Nella stessa padella, aggiungendo un po’ di burro cuocere a lungo, a fuoco basso la mela a pezzetti.

Aggiungere circa 1 cucchiaio di curry, io lo utilizzo dolce per farlo mangiare anche ai bambini, se invece state preparando una cena solo per adulti, allora quello piccante è perfetto.

Allungare con l’acqua, e continuare la cottura fino a quando l’acqua si è ridotta. Aggiungete in padella il pollo e cuocete per 15 minuti circa.

Assaggiate e aggiungete se necessario sale o curry e regolate la densità della crema. Completate con lo zucchero e, fuori dal fuoco, con lo yogurt, mescolando bene.

Ottimo anche per riempire la piadina basta stendere un velo di salsa allo yogurt o salsa greca, quella che preferite, un po d’insalata tagliata, lavata e il pollo, arrotolare e servire caldo.

Con contorno di riso basmati in cottura pilaf, altra ricetta tipica indiana è un piatto completo che piacerà a tutti.

La cosa importante di questo tipo di cottura è la quantità d’acqua che si mette per cuocere il riso, perché quando è in cottura non bisogna assolutamente toccarlo, altrimenti diventa molle.

Mia mamma che è dei caraibi lo cucina spesso con il platano fritto, lei fa la versione speedy in pentola, mette il riso coperto di acqua (un dito sopra il riso), sale e cuoce fino a che non finisce tutta l’acqua a fiamma bassissima.

Personalmente preferisco la cottura in forno, metto il riso in una teglia o un pirex di vetro, aggiungo il riso in base a quanti commensali siamo, indicativamente 50 grammi a testa.

Copro come sopra con acqua o brodo più un cm sopra il riso. Cuocio in forno preriscaldato a 200°, fino a quando il liquido non si è asciugato e la cottura del riso è perfetta, sgrano con i rebbi di una forchetta e servo caldo.

Quando ho tempo metto il brodo o l’acqua a bagno nel riso per 12 ore e poi lo cucino, viene buonissimo ma questa non è un preparazione indispensabile per la buona riuscita del riso pilaf, quindi se non avete tempo tranquilli va bene anche senza.

Se la possedete, potete utilizzare anche la pentola in silicone che si usa per il microonde, in 15 minuti avrete un riso pilaf perfetto.

Buon appetito Angela.

Chicken curry in piadina – english version

Today I cooked the simple version of the curry chicken, I got the urge after seeing this recipe, even if the curry chicken is not a typical Italian cooking, but Indian, it has now become part of our kitchen.

Just buy a good quality curry, there are the spicy types that I like very much but I try to avoid for children in favor of the sweet one that still retains its strong and characteristic flavor and smell. The recipe is very simple to prepare and goes well with chicken which among the meats is the one that has the most delicate and neutral flavor.

My children love chicken in all sauces, like many children, so it is a pleasure to cook this dish for them because I will be sure that they will eat it all.

To make it, I based myself on the classic curry chicken recipe that I found on the Galbani website, I simply added two ingredients (apples and sugar) and I removed others (broth, dry white wine …).

Here is my simple version:

Ingredients Chicken curry in piadina:

600 g of diced chicken breast

2 green apples are a more tart and crunchy variety, therefore more suitable for cooking

1 teaspoon sugar

1 tablespoon of Greek yogurt

salt and curry to taste

flour 00

butter

Chicken curry in piadina method:

Flour the chicken and brown the butter over high heat in a little. Set it aside. In the same pan, adding a little butter, cook the chopped apple over low heat. Add about 1 tablespoon of curry, I use it sweet to make it eat even for children, if instead you are preparing a dinner for adults only, then the spicy one is perfect.

Stretch with water, and continue cooking until the water has reduced. Add the chicken to the pan and cook for about 15 minutes. Taste and add salt or curry if necessary and adjust the cream density. Complete with sugar and, off the heat, with yogurt, mixing well.

Also excellent to fill the piadina just spread a veil of yogurt sauce or Greek sauce, the one you prefer, a little cut, washed and chicken salad, roll up and serve hot.

With a side dish of basmati rice cooked in pilaf, another typical Indian recipe is a complete dish that everyone will love.

The important thing about this type of cooking is the amount of water that is put to cook the rice, because when it is cooking it is absolutely not necessary to touch it, otherwise it becomes soft. My mom who is from the

Caribbean cooks it often with fried plantain, she makes the speedy version in the pot, puts the rice covered with water (a finger on the rice), salt and cook until all the water runs out on the flame very low.

Personally I prefer cooking in the oven, I put the rice in a pan or a glass pyrex, I add the rice based on how many guests we are, approximately 50 grams per person.

I cover as above with water or broth plus a cm above the rice. Bake in a preheated oven at 200 °, until the liquid has dried and the cooking of the rice is perfect, shell with the prongs of a fork and serve hot.

When I have time I put the broth or the water in the rice for 12 hours and then I cook it, it is very good but this is not an indispensable preparation for the success of pilaf rice, so if you don’t have quiet time it’s fine even without.

If you have it, you can also use the silicone pot that is used for the microwave, in 15 minutes you will have a perfect pilaf rice.

Enjoy your meal Angela.


3 commenti

  • Letture per bambini il 14/5/2017 scrive:

    Sembra buonissimo! Da proporre ai miei ometti anche qui a casa 🙂



    • Super Mamma il 15/5/2017 scrive:

      I miei figli adorano le piadine fatte in tutti i modi



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.