Blog Family

Colomba di Pasqua con il Bimby

Questa ricetta per preparare la Colomba di Pasqua con il Bimby l’ho trovata sul sito cookaround.

Ingredienti Colomba di Pasqua con il Bimby:

675 gr farina manitoba

7 gr lievito di birra

acqua

150 gr burro

135 gr zucchero

235 gr latte non freddo

50 gr panna liquida (oppure solo 275 gr latte se non avete la panna)

1 uovo

3 tuorli (tenere le chiare per la glassa)

25 gr zucchero a velo

150 gr di mandorle tritate fini

1 cucchiaino di sale

1 scorza di limone grattata

1 scorza di arancio grattata

200 gr di mandorle intere con la buccia

per la glassa Colomba di Pasqua con il Bimby:

2 chiare (lasciate da parte dall’impasto)

100 gr di mandorle tritate

150 gr di zucchero di zucchero di canna

rompete l’albume con la forchetta e aggiungete gli altri ingredienti mescolando.

La sera prima, prepariamo la biga:

75 gr di farina 00

7 gr di lievito fresco di birra oppure 3 se è secco

55 gr di acqua non fredda

tutto nel boccale: 10 sec. vel.2

togliere e mettere in una ciotola. coprire con la pellicola trasparente e lasciare riposare fino alla mattina dopo (10-12ore)

Ovviamente se avete la planetaria invece del Bimby, va bene lo stesso.

la mattina dopo:

la biga si presenta molliccia e con tante bolle,

nel boccale:

100gr di farina 00

65gr di latte tiepido

la biga

20 sec. vel.2

rimettere nella ciotola, coprire e lasciare lievitare un’altra ora.

nel boccale:

l’uovo ed i tre tuorli, lo zucchero (135 gr), lo zucchero a velo(25 gr), il burro morbido ed a pezzi, la panna:

1min vel.3, aggiungere l’ impasto lievitato vel 2 1 min.

con le lame in movimento vel.2 aggiungere la farina a cucchiaiate, alternando con il latte.

quando avete aggiunto tutta la farina e tutto il latte, aumentare a velocità 4

in tutto per 2 min.

poi 3 min. spiga (se l’impasto non gira, aggiungere un pochino di latte)

fermare il Bimby per aggiungere: le mandorle, le scorzette di limone e arancia.

rimettere in funzione velocità spiga altri tre minuti.

dividere l’impasto negli stampi. Dividendo il corpo dalla coda e la testa con la piega verso il basso.

Mettere la vostra colomba a lievitare in forno spento ma con la luce interna accesa. Mettete una pentola con dell’acqua calda da rubinetto che quando si raffredda lo sostituite.

Nel frattempo preparate la glassa.

Quando sono pronte (che sono manca un dito per arrivare al bordo dello stampo)

le tirate fuori (con cautela) e le spennellate (con cautela) con la glassa,

coprite con zucchero in granella e mandorle con la buccia.

Per 50 minuti a 160° forno statico preriscaldato, e altri 5 minuti a forno un po’ aperto, controllate la cottura, si scuriscono in un attimo.

Quando la colomba sarà cotta, sfornatela e per far uscire l’umidità, capovolgetela mantenendola sospesa con dei sostegni  (potrete utilizzare ad esempio due ferri da maglia lunghi, due pentole o due rotoli di carta da cucina). Una volta raffreddata è pronta per essere mangiata!

Buon appetito Angela.

English version

I found this recipe for preparing the Easter Dove with the Thermomix on the cookaround website.

Easter Dove ingredients with the Thermomix:

675 gr manitoba flour

7 gr brewer’s yeast

water

150 gr butter

135 gr sugar

235 gr non-cold milk

50 gr liquid cream (or only 275 gr milk if you don’t have cream)

1 egg

3 yolks (keep the whites clear for the glaze)

25 gr icing sugar

150 gr of finely chopped almonds

1 teaspoon salt

1 grated lemon zest

1 grated orange zest

200 gr of whole almonds with the peel

for the Easter Dove glaze with the Thermomix:

2 clear (left aside from the dough)

100 gr of chopped almonds

150 gr of brown sugar sugar

break the egg white with a fork and add the other ingredients mixing.

The night before, we prepare the chariot:

75 gr of 00 flour

7 gr of fresh brewer’s yeast or 3 if it is dry

55 g of non-cold water

everything in the mug: 10 sec. vel.2

remove and put in a bowl. cover with plastic wrap and leave to rest until the next morning (10-12 hours)

Obviously if you have the planetary instead of the Thermomix, it’s okay.

the morning after:

the chariot is limp and with many bubbles,

in the mug:

100gr of 00 flour

65gr of warm milk

the chariot

20 sec. vel.2

put back in the bowl, cover and let rise another hour.

in the mug:

the egg and the three yolks, the sugar (135 gr), the icing sugar (25 gr), the soft and chopped butter, the cream:

1min speed 3, add the leavened dough speed 2 1 min.

with the blades moving speed 2 add the spoonful of flour, alternating with the milk.

when you have added all the flour and all the milk, increase to speed 4

in all for 2 min.

then 3 min. ear of corn (if the dough does not turn, add a little milk)

stop the Thermomix to add: almonds, lemon and orange zest.

put the spike speed back into operation for another three minutes.

divide the dough into the molds. By dividing the body by the tail and the head with the fold down.

Put your dove to rise in the oven turned off but with the internal light on. Put a pan with hot tap water which you replace when it cools down.

In the meantime, prepare the glaze.

When they are ready (they are missing a finger to get to the edge of the mold)

pull them out (carefully) and brush them (carefully) with the glaze,

cover with granulated sugar and peeled almonds.

For 50 minutes at 160 ° preheated static oven, and another 5 minutes in a slightly open oven, check the cooking, they darken in a moment.

When the dove is cooked, take it out of the oven and to release the humidity, turn it over and keep it suspended with supports (for example, you can use two long knitting needles, two pots or two rolls of kitchen paper). Once cooled it is ready to be eaten!

Enjoy your meal Angela.
Invia commenti
Cronologia
Salvate
Community


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.