Blog Family

Dolce morbido di ricotta pere e mandorle

Dolce morbido di ricotta pere e mandorle

Oggi vi propongo un dolce morbido di ricotta pere e mandorle.

RICETTA PER UNO STAMPO DA 24

Ingredienti Dolce morbido di ricotta pere e mandorle:

per la farcia

250 gr di ricotta

70 gr di zucchero

250 ml di panna

250 gr di pere

zucchero di canna q.b per la cottura delle pere

limone

 

per la base

3 uova grandi/ 4 medie

100 gr di zucchero

40 gr di zucchero a velo

30 gr di burro

60 gr di farina

80 gr di farina di mandorle

zucchero a velo per finire

Procedimento Dolce morbido di ricotta pere e mandorle:

Pulire e tagliare a pezzetti le pere in un pentolino cucinate le pere con una spolverata di zucchero di canna e una spruzzata di limone, il tempo che basta affinché siano cotte ma non spappolate mi raccomando, l’ho fatto io la prima volta e fatele raffreddare.

Mescolate insieme e molto bene ricotta e zucchero e infine montate la panna, aggiungetevi la ricotta e poi le pere e mescolate molto delicatamente e mettete in frigo.

Finché la crema sta in frigo preparate la base,

lavorate e montate le uova con lo zucchero come per il pan di spagna,

mescolate insieme le due farine e aggiungete al composto ben montato un po’ alla volta

e con una spatola mescolate dal basso verso l’alto facendo attenzione di sciogliere tutti i grumi.

A questo punto aggiungete il burro fuso non caldo e amalgamate delicatamente per non fare smontare il composto imburrate e infarinate lo stampo versatevi il composto e infornate a 180 gr per 20 minuti facendo comunque attenzione che non si colori più di tanto perché molto dipende anche dal vostro forno, io uso ventilato.

Ricordate sempre di non aprire il forno per metà del tempo, una volta che il vostro pds (pan di spagna) supera la prova stecchino aprite la porta del forno solo un po e lasciate li altri 5 minuti, poi aprite il forno e fate arieggiare un altro po…tirate fuori il pds e mettetelo a raffreddare su una grata da dolci appena si raffredda e la crema è pronta.

Tagliate il pds a metà riprendete lo stampo da 24 (io uso quello con cerchio apribile) foderate con carta da forno e procedete con uno strato di pds, uno strato unico di crema facendo attenzione a non uscire dai bordi e un altro strato di pds, se volete i bordi più alti potete alzarli con della carta forno.

Spolverizzate abbondantemente con zucchero a velo

Mettete il dolce in frigo per due ore.

Aprite il vostro stampo con cerchio apribile e disponete sul piatto da portata.

English version

Today I propose you a soft dessert of ricotta, pears and almonds.

RECIPE FOR A MOLD OF 24

Ingredients Soft ricotta pear and almond:

for the filling

250 gr of ricotta

70 g of sugar

250 ml of cream

250 gr of pears

brown sugar to cook pears

lemon

for the base

3 large / 4 medium eggs

100 gr of sugar

40 gr of icing sugar

30 g of butter

60 g of flour

80 gr of almond flour

icing sugar to finish

Soft dessert of ricotta, pears and almonds:

Clean and cut the pears into small pieces, cook the pears with a sprinkling of brown sugar and a sprinkle of lemon, the time is enough for them to be cooked but not crushed I recommend, I did it the first time and let them cool .

Mix together ricotta and sugar very well and finally whip the cream, add the ricotta and then the pears and mix very gently and put in the fridge.

As long as the cream is in the fridge, prepare the base,

work and whip the eggs with the sugar as for the sponge cake,

mix the two flours together and add to the well-whipped mixture a little at a time

and with a spatula mix from the bottom up making sure to dissolve all lumps.

At this point add the not hot melted butter and mix gently to not disassemble the mixture buttered and floured the mold pour the mixture and bake at 180 gr for 20 minutes making sure that it does not color too much because a lot also depends on your oven, I use ventilated.

Always remember not to open the oven for half the time, once your pds (sponge cake) passes the toothpick test, open the oven door only a little and leave it for another 5 minutes, then open the oven and let it air a little more … take out the pds and put it to cool on a cake rack as soon as it cools and the cream is ready.

Cut the pds in half, take the 24 mold (I use the one with an opening circle) lined with parchment paper and proceed with a layer of pds, a single layer of cream, taking care not to leave the edges and another layer of pds, if you want higher edges you can lift them with parchment paper.

Sprinkle abundantly with icing sugar

Put the cake in the fridge for two hours.

Open your mold with opening circle and place on a serving plate.


10 commenti

  • rachele il 13/5/2011 scrive:

    è sicuramente di mio gradimento, devo solo trovare “qualcuna” che me la prepari così! ;P
    ciao rachele



    • Super Mamma il 14/5/2011 scrive:

      tesò lo preparo oggi con il bimby sei invitata a fare merenda a casa 😉



  • Super Mamma il 14/5/2011 scrive:

    ok tengo tutti gli ingredienti stamattina provo a farlo col bimby 😉 ma la panna uso quella vegetale, quella fresca, o è uguale?



  • Super Mamma il 14/5/2011 scrive:

    alessandra stò facendo il dolce ma le uova le monti insieme? io in genere monto separato il bianco dal tuorlo, e niente bustina di lievito? Lo sò che non si metterebbe nel pds ma ho sempre paura che poi non cresca :-S



    • Mamma Papera il 14/5/2011 scrive:

      angela buongiorno cara, io ho usato la panna fresca vedi tu quale vuoi usare, poi io il pds monto tutto insieme senza lievito vedrai che con il bimby ti verra bene, se lo fai con le fruste ci vuole un pò di tempo almeno un 15 minuti se tu vuoi usare il tuo metodo fa pure visto che mi dici questo faò un post sul pds e tutte le regole da seguire



  • Cranberry il 14/5/2011 scrive:

    bellissimo dolcetto! E anche l’aspetto conta!Credo che i bimbi la ameranno è così bianca e sofficiosa!:D



    • Mamma Papera il 14/5/2011 scrive:

      grazie mille tesoro :), molto ho imparato da te 😉



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.