Seppie in umido alla veneta

 

Oggi vorrei condividere con voi una delle ricette che andava spesso nel mio ristorante, una ricetta che ha sempre preparato mio marito e che questa volta ho voluto provare a fare io.

Semplice, gustosa e divinamente buona, certo sempre che siate amanti del pesce.

L’idea di condividere con voi tutto questo è nata da una telefonata di Angela super mamma e da un consiglio sbagliato che le ho dato io 😛 (però ho scoperto che era sbagliato solo quando me lo ha detto mio marito l’esperto di pesce :P), infatti Angela mi aveva chiamato per chiedermi come fare i totani e io le ho consigliato di farle in umido anche se non le avevo mai fatte così, credevo fosse la stessa cosa e invece no, i totani essendo più callosi sono indicati molto di più nelle fritture.

Quindi eccovi la ricetta che spero sia di vostro gradimento.

Ingredienti Seppie in umido alla veneta:

2 spicchi di aglio

mezza cipolla

mezzo bicchiere di vino bianco

2 seppie giganti da circa sei etti l’uno

2 alici sottolio

1/2 l di salsa di pomodoro

olio extra vergine di oliva, sale e pepe q.b.

prezzemolo

 

 

 

 

Preparazione Seppie in umido alla veneta:

Dopo aver pulito per bene le seppie, tagliatele a strisce abbastanza grosse, fate soffriggere il trito di aglio cipolla e alici.

Aggiungetevi le seppie e fatele insaporire con il trito, sfumate con il vino e fate evaporare.

A questo punto coprite le seppie con l’acqua e fate cucinare per un quarto d’ora circa dopodiché aggiungete la salsa di pomodoro, salate e pepate, chiudete il coperchio e fate ultimare la cottura per un’altra mezz’ora girando di tanto in tanto. Alla fine il sughetto vi si presenterà semi denso e cremoso davvero molto buono. Servite ben caldo, spolverate di prezzemolo e mettetevi vicino della polentina calda e morbida oppure dei crostini di pane.

 

Provate per credere :).

 

Vi auguro una buona cucina in compagnia dei vostri cari.

11 commenti su “Seppie in umido alla veneta”

  1. ma erano buoni li stesso! A mio marito è proprio il pesce con il sugo rosso che non piace infatti quando poi ho fatto la pasta con la stessa salsa ha gradito! 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

diciannove − diciotto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.