Blog Family

Decorare la casa con la carta da parati

Anche quest’anno devo fare i lavori in casa, dopo aver fatto la cucina nuova e i nuovi bagni questa è la volta di cambiare i mobili del salotto che non mi piacciono più e di sistemare la facciata della casa.

Per fortuna possiamo risparmiare un po’ sulle tasse grazie alla legge sulla ristrutturazione degli immobili. Se anche tu devi fare dei lavori in casa, vieni a leggere se possiedi i presupposti per fare la richiesta.

Si risparmia sia per quanto riguarda i lavori veri e propri, acquisto dei materiali, pagamento degli operai che per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.

Viviamo in una casa a solo fatta in pietre di tufo, sono un paio di anni che due stanze si stanno spaccando in alto sia all’esterno che all’interno.

Abbiamo fatto venire un ingegnere civile a fare un sopralluogo, per essere sicuri che non ci fossero danni strutturali alla casa.

Per fortuna è solo una lesione estetica, dovuta forse un leggero movimento fatto dalla casa. Ci hanno rassicurato dicendo che sono cose che capitano.

Quando gli operai finiranno di riattaccare le pietre di tufo tra di loro,  faremo mettere una copertura di sfoglie di pietre di tufo per non far vedere gli interventi fatti con il cemento che saranno sicuramente brutti da vedere.

Incredibilmente sono riuscita a trovarle, nonostante la cava di pietre con cui fu costruita tanti anni fa la mia casa, sia stata chiusa più di dieci anni fa, internet come sempre mi è venuta in soccorso, qui tutti mi dicevano che era impossibile che le avrei trovate, invece li ho smentiti.

All’interno credo che metteremo sui muri del cartongesso perché ci hanno detto che comunque potrebbe succedere che si muovano di nuovo le pietre e quindi si spacchi ugualmente l’intonaco anche dopo aver fatto i lavori.

Una volta sistemato il cartongesso stavo pensando di mettere sopra la carta da parati. Tu l’hai mai usata?

Una mia amica che l’ha utilizzata mi ha detto che non è nemmeno difficile da stendere, ci vuole solo un po’ di pazienza.

Ci provo! Se poi proprio non dovessi riuscirci, chiederò una mano all’imbianchino che verrà a ridipingere casa.

Quando ero ragazza la carta da parati veniva messa nelle case in stile antico, che non era proprio il mio genere e poi veniva coperta tutta la stanza, un modo di utilizzarla che trovo sia un po’ pesante come risultato.

A me piace l’arredamento moderno e ci sono delle carte da parati con dei disegni che sono veramente fantastici. Mi piace l’idea di coprire con la carta da parati una sola parete per stanza e di lasciare le altre tre pareti tinte di bianco.

Il bianco è un colore che ho rivalutato molto con il tempo, all’inizio quando mi sono sposata, non mi piaceva e avevo ridipinto tutta la casa gialla ma ogni volta che facevamo le foto venivano gialle anche le nostre facce! Il bianco illumina e rende gli spazi molto più ampi.

Nella camera dei miei figli ci sono degli stickers ma non sono più adatti perchè loro sono cresciuti e i soggetti sono proprio per bebè.

Dato che dobbiamo ridipingere tutta la casa, stavo pensando di mettere la carta da parati anche nella loro stanza.

Ho trovato questo sito che ha della carta da parati per bambini con disegni e colori veramente di bellissimi.

Ti faccio vedere qualche foto così ti fai un’idea, magari mi dai anche qualche consiglio con i colori e le decorazioni da scegliere?

Questa è la carta da parati che vorrei attaccare nella cameretta dei miei figli che è tutta in stile scandinavo, con mobili bianchi di Ikea e credo che ci stia proprio bene, che ne pensi?

Se invece di figli maschi come me, hai delle bambine a me piace tantissimo questa carta da parati romantica con le cassette e gli uccellini.

E per un bambino che ancora deve nascere e di cui magari non si sa ancora il sesso? Questa carta verde acqua con le nuvole si adatta sia o maschietto che è una femminuccia. Ricordo ancora l’emozione di preparare la cameretta prima che nascessero i miei figli…

Non ho proprio idea di quanti rotoli di carta da parati devo comprare.

Guardando bene sul sito ho visto che scegliere la quantità giusta di carta da parati da acquistare è molto semplice.

Basta utilizzare la calcolatrice carta da parati vicino ad ogni carta da parati, lei farà il calcolo in base al disegno prescelto.

Tutto quello che bisogna fare è semplicemente inserire le misurazioni della parete che si vuole decorare.

Tu hai mai pensato di usare la carta da parati per decorare la tua casa? Se sì, raccontami la tua esperienza nei commenti, sarò felice di ascoltarla.

Con affetto Angela.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.