La pasta alla “Scarpara”

 

Oggi vorrei proporvi un primo piatto così semplice e veloce da fare, ma altrettanto buono che sono sicura molti di voi proveranno a farlo.

Questo piatto fa parte della tradizione di casa mia, è una sorta di “svuota frigo” non perche avevamo il frigo pieno, ma perché eravamo pieni di passata di pomodoro fatte in casa e quindi per cambiare il gusto della pasta al pomodoro mia mamma la proponeva almeno una volta alla settimana, infatti povera di ingredienti, di qualità ottima e superiore, che ugualmente era molto buona.

Ieri a casa avevo dei pomodorini e quindi invece di usare la passata di pomodoro come faceva mia mamma ho deciso di usare i pomodorini ciliegini.

 

Ingredienti:

400 gr di pasta

un cestino di pomodorini

origano q.b.

olio evo e sale q.b.

pepe bianco macinato q.b. tec-al

una noce di burro di circa 50 gr

Preparazione

In una capiente padella fate rosolare l’aglio in un filo di olio

aggiungetevi i pomodorini lavati e tagliati a metà e aggiungete un bicchiere di acqua, fate cuocere per una ventina di minuti e poi con il mixer ad immersione passate per bene in modo che le pellicine spariscano, fate cuocere finché si asciughi al punto giusto e aggiustate di sale e pepe.

Nel frattempo fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolatela quando è cotta al punto giusto da voi desiderato, nella padella contenente il sugo aggiungete la pasta, il burro e l’origano, fate saltare, o mescolate per bene.

Servite caldissima e vedrete che buona ;). Buon appetito.

Come sempre provare per credere.

6 commenti su “La pasta alla “Scarpara””

  1. io ho i pomodori freschi in giardini non la faccio mai perchè mio marito odia le “pellecchie” come le chiama lui, ma in effetti basta frullarle!

    Rispondi
    • hai provato ad usare i datterini? sono buonissimi ancora di più….dicismo chqualcosa sempre resta ma visto che tu hai il bimbi dovresti riuscire a eliminarli tutti

      Rispondi

Lascia un commento

dodici − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.