Blog Family

Cascate del Niagara e Washington

tour-cascate-niagara

Cascate del Niagara e Washington

Ci siamo quasi, nel 2016 realizzerò il mio sogno di andare in America, come regalo per i miei 40 anni. Per prima cosa ho fatto il biglietto aereo (la spesa più cara per 4 di noi) si può prenotare a partire da 6 mesi prima della partenza e prima si prenota, meno si paga. Non ho voluto fare il cambio perché già nessuno di noi ha fatto un volo così lungo, quindi volo diretto. Certo se volete risparmiare, sicuramente il volo con un cambio sarà più economico.

Ho prenotato la casa che preferisco all’hotel, perché così ho la possibilità di cucinare, se non abbiamo voglia oppure siamo troppo stanchi per andare a cena fuori.

New York è molto bella da quello che vedo dai video e dalle foto, c’è tanto da vedere in giro con i bambini. Siccome faremo un viaggio di 9 notti, abbiamo deciso di aggiungere qualche altra tappa alla nostra visita.

La prima tappa saranno le cascate del Niagara, situate fra Stati Uniti e Canada (quindi non dimenticate di portare il passaporto con voi). A tutte le persone che vogliono viaggiare in Canada attenzione:
L’Autorizzazione elettronica di viaggio (eTA) è un nuovo requisito d’ingresso per gli stranieri esenti da visto che volano o sono in transito in Canada. L’eTA è collegata elettronicamente al passaporto ed è valida per un periodo di cinque anni o fino alla scadenza del passaporto, a seconda di quale eventualità avvenga per prima.Chi entra via terra o via mare non ha bisogno dell’eTA.

All’inizio ero indecisa se andarci perché il trasferimento con il volo è davvero troppo caro.

Il viaggio New York/Cascate del Niagara in bus è decisamente più economico ma dura ben 9 ore! Comunque abbiamo prenotato due notti in hotel di riposo sulle cascate, così non dovremmo passare due giorni di seguito in bus.

Presso le Cascate del Niagara ho intenzione di prenotare il Maid of Mist, ovvero il battello che ci porterà a vedere le cascate da dentro. Ho visto un video ed è davvero spettacolare, sono certa che i miei figli impazziranno.

washington-dc

L’ultima tappa del nostro viaggio sarà Washington, in un giorno vogliamo visitare: la Casa Bianca, il Lincoln Memorial, il monumento a Washington. Pernotteremo solo una notte, il bus da New York ci metterà 4 ore per arrivare, poi torneremo per un’ultima notte a New York questa volta dormiremo in albergo e infine si ritornerà a casa.

Ci sono dei Permessi per viaggiare in America, per prima cosa ho dovuto farmi fare i passaporti, poi ho chiesto il permesso Esta e per ultimo ma non meno importante ho scelto la compagnia con cui assicurare il mio viaggio. Devo ammettere che quando viaggio in Europa in genere non scelgo di assicurarmi, non so perché credo che sia perché mi sento comunque a casa e poi i voli sono frequenti, durano poco e siamo comunque cittadini, per qualsiasi evenienza basta ricordarsi di portare con se la tessera sanitaria.

Per l’America ho scelto un’opzione completa, avendo prenotato con così largo anticipo e con quello che costa il volo ho assicurato:

l’annullamento, la rinuncia o l’interruzione del viaggio.

Rimborso per ritardo aereo.

Pagamento diretto delle Spese Mediche (che non siam mai dovessero servirci senza assicurazione sono carissime!).

Rimborso spese per furto, rapina o ritardata consegna del bagaglio, che fare 9 giorni di vacanza senza bagagli anche no.

Voi avete deciso quale sarà la vostra prossima vacanza? Raccontatemela se vi va nei commenti.

 


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.