Blog Family

Alla scoperta dell’isola d’Elba con tutta la famiglia

La bellezza dell’isola d’Elba è fuori discussione, ma ciò che più sorprende di questo ospitale territorio è la sua apertura al mondo dell’infanzia e la perfetta accoglienza riservata alle famiglie con bambini piccoli che vi si può trovare.

Semplicissimo prendere anche il traghetto con bambini per l’isola d’Elba: in poco meno di un’ora si raggiunge la costa elbana (dista solo 10 chilometri da Piombino, l’unico porto da cui si può raggiungere l’Elba), così il tragitto non diventa troppo lungo e stressante anche per i più piccoli dei viaggiatori.

Ci sono alcune attività e luoghi di interesse che si rivelano particolarmente interessanti per le famiglie con pargoli di tutte le età. Tra natura, storia e spiagge totalmente family friendly, dove il fondale degrada dolcemente, la sabbia è finissima e tutt’intorno ci sono bar, ristoranti e altri servizi molto utili e comodi alle famiglie con bambini al seguito, la vacanza in questa perla dell’Arcipelago Toscano si rivelerà un vero e proprio sogno.

Le Spiagge dell’isola d’Elba

Fra le oltre 190 spiagge, baie, calette e insenature che costeggiano tutta l’isola d’Elba, ce ne sono alcune semplicemente perfette per le famiglie. Marina di Campo, per esempio, è il luogo ideale per i bambini: la spiaggia è ampia e spaziosa, lunga ben oltre 1 chilometro con il fondale poco profondo anche per diversi metri dalla riva.

Lungo Marina di Campo ci sono sia lidi privati che tratti di spiaggia libera e, nelle vicinanze, si trovano inoltre numerosi bar e ristoranti. Ugualmente consigliata è la spiaggia di Procchio, che, come la precedente, si estende per ben 1 chilometro e il fondale degrada dolcemente.

Nella zona si trovano molti bar e ristoranti, alcuni dei quali davvero ottimi. Oltre ai lidi, si possono affittare canoe o pedalò o anche frequentare corsi di vela o subacquei. Proprio per questi ultimi tipi di piccoli turisti amanti dello sport e della natura, l’ultimo suggerimento riguarda la spiaggia di Sansone.

L’accesso richiede una passeggiata di quindici minuti circa: l’acqua che vi si trova, però, è così trasparente che sarà uno spasso per i bambini armati di maschera, ed eventuale boccaglio, passare la giornata a catturare con lo sguardo la ricca fauna marina che popola questo angolo dell’isola d’Elba.

Le miniere dell’isola d’Elba

Fra le attività lavorative e commerciali che hanno segnato la storia dell’isola d’Elba, c’è senza dubbio il settore minerario. A Porto Azzurro si trova la Piccola Miniera: un trenino percorre l’antica miniera e mostra ai bambini quella che era la vita di un minatore, con tanto di mostra dei minerali e un laboratorio che presenta le lavorazioni legate a questa materia prima.

A Rio nell’Elba, invece, c’è la più alta concentrazione di miniere e giacimenti di tutta l’isola d’Elba. In questa località si trova infatti una delle attrazioni principali legate a questo mondo che è inoltre molto apprezzata dai più piccoli, si parla del Parco Minerario di Rio Marina.

È la più antica miniera di tutto il territorio elbano e la visita guidata viene di solito effettuata a bordo di un trenino che percorre le antiche piste minerarie, così da poter scoprire i cantieri di un tempo.

È possibile infine far giocare i bambini a fare i minatori: potranno scavare e trovare le pietre e i minerali con le loro mani e conservarli come ricordo della gita (per questa attività è consigliabile la prenotazione).


2 commenti

  • Sofia il 10/9/2018 scrive:

    Grazie delle informazioni utili,il prossimo anno vogliamo andarci.



    • Super Mamma il 10/9/2018 scrive:

      Per qualsiasi info sono a disposizione



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.