Viaggiare coi bambini dall’aeroporto di Napoli

La mia amica Michela mi ha chiesto come faccio a viaggiare in aereo con i bambini senza troppo stress. Nel tempo ho sicuramente messo a punto i miei trucchetti, anche se non bisogna mai aspettarsi che vada tutto liscio al 100%.

 

Ma mi fa piacere raccontare la mia esperienza e condividere qualche dritta salva-vacanza. Prendiamo per esempio l’aeroporto di Napoli Capodichino, il punto di partenza per la mia amica. 

 

La mia amica: “l’aeroporto di Napoli è family friendly?”

Quando Michela mi ha fatto questa domanda, devo dire che la risposta non è stata netta. Ci sono dei servizi per bambini e famiglie che ho avuto modo di apprezzare, e nel tempo ho visto tanti miglioramenti.

 

Ma c’è da dire che gli aeroporti italiani non sono particolarmente all’avanguardia per quanto riguarda l’assistenza alle famiglie, né hanno un particolare focus sull’accessibilità per i più piccoli o più giovani.

 

Però, l’aerostazione di Capodichino è una delle più confortevoli per viaggiare in aereo con i bambini piccoli. Ti svelo quali sono i servizi di cui avrai assolutamente bisogno per partire senza stress.

 

Vai in auto e parcheggia vicino l’aeroporto

Tra valigie, passeggini, borse, giocattoli, bimbi scalpitanti, la prospettiva di andare in aeroporto con i mezzi pubblici (tipo il bus) non è proprio allettante. 

 

A mio avviso, la cosa più semplice è arrivare all’aeroporto con la propria macchina, e trovare un parcheggio sicuro e conveniente per lasciare l’auto al sicuro durante il viaggio.

 

Quando ho bisogno di parcheggio aeroporto Napoli, di solito io o mio marito prenotiamo il posto auto in anticipo, almeno 2 settimane prima del volo. Ormai abbiamo dei parcheggi di riferimento, anche se c’è da dire che dopo il Covid alcune cose sono cambiate.

 

Perciò consiglio di fare una ricerca su internet per vedere quali sono i parcheggi disponibili nel periodo di cui hai bisogno. Poi ci sono i comparatori di prezzi come Vologio che facilitano il compito: vedi tutte le aree di sosta, confronti prezzi, servizi, e prenoti in un clic.

 

Spesso utilizziamo il servizio di car valet: arriviamo proprio davanti all’area partenze e lì lasciamo la macchina al parcheggiatore, che la porterà alla rimessa. E quando torniamo, il parcheggiatore ci riporta l’auto. 

 

Parcheggiare in aeroporto a Napoli non costa molto: le tariffe partono da 30 euro a settimana, e un car valet si aggira sui 50 euro.

 

Scopri le aree gioco e family in aeroporto

Nella parte esterna dell’aeroporto di Napoli per i bambini c’è una coloratissima area giochi, con attività adatte a bambini di diverse fasce di età, e una piccola area verde.

 

All’interno dell’aeroporto, nell’area partenze, il posto migliore per passare il tempo con i bambini è l’area ristoro Work Eat. Qui puoi mangiare piatti veloci, adatti anche ai bambini, e lo spazio è allestito con un occhio di riguardo per i piccini. Qui troverai video, cartoni animati, giochi e puzzle.

 

Infine, molto importante precisare che in aeroporto sono presenti bagni con fasciatoi e speciali bagni family-friendly molto colorati e ben attrezzati. Se non si sa bene dove andare, basta chiedere assistenza allo staff aeroportuale.

 

Corsia preferenziale per i controlli

Da qualche anno è disponibile anche una corsia dedicata alle famiglie per i controlli di accesso all’area partenze. In questa family lane è sempre presente personale specializzato capace di gestire anche i passeggeri più piccoli. 

 

Per esempio, lo staff può fornire aiuto per smontare e montare il passeggino, o per riconoscere senza problemi gli alimenti per bebè. I cestelli sono più grandi, così da poter contenere più oggetti e persino un gran volume di liquidi.

 

La corsia dedicata dovrebbe essere sempre garantita in alta stagione, ma in bassa stagione quando c’è minore affluenza non è scontato che il servizio sia attivo.

 

Il mio trucco salvavita in tutti i viaggi

Anche se ci sono vari servizi per rendere il viaggio in aereo più facile, penso che nulla è più importante dello spirito con cui si affronta la vacanza con i bambini. Questo è quel che ho detto alla mia amica Michela, e che mi sento di dire a tutte le mamme e i papà.

 

Prima di tutto dobbiamo metterci nei panni dei nostri bimbi e provare a vedere l’esperienza con i loro occhi. L’aeroporto è affascinante per qualunque bambino. Quindi, basta avere un po’ di pazienza, assecondare la loro naturale curiosità, e far vivere loro un momento interessante e sereno.

 

E come riempire i tempi morti? Puoi prendere ispirazione dai miei consigli sui giochi da fare in macchina con i bimbi e trovo che quei consigli siano azzeccati anche per. Giochi semplici che attivano la mente, come battaglia navale o tris, o quaderni da colorare coi pennarelli magici; tutte attività perfette durante il volo aereo. Oppure in aeroporto, giocare a chi vede prima, non so, un trolley rosso per esempio. 

 

Basta poco per coinvolgere i bambini e vivere tutti insieme un viaggio sereno. Fatemi sapere se anche voi partite da Napoli Capodichino, e come vi siete trovate! Grazie.

Lascia un commento

due × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.