Blog Family

Marshmallow fondant: ricetta e consigli

 

Marshmallow fondant: ricetta e consigli. Penso che ormai si sia capito come io sia affezionata a tutto ciò che sia facile e veloce, insomma perché rendere tutto più difficile di ciò che è? e sopratutto perché andare in cerca delle cose più complicate quando si può avere lo stesso risultato senza doversi stressare la vita?

Quindi viste le numerose richieste di quale ricetta uso io, per la copertura delle mie torte, eccomi qua a parlarvi della pasta di zucchero o meglio del Marshmallow fondant.

All’incirca a Marzo del 2010 ho scoperto il sito di cookaround (sito in cui ho preso la ricetta) e sono rimasta affascinata da queste torte ricoperte, insomma stavo organizzando la comunione di Erika e sicuramente con il buffet da preparare e un bimbo di due mesi non sarei riuscita a creare una bellezza del genere, ma per il battesimo dovevo riuscire a farcela, dovevo imparare più possibile e provarci, quindi non è stato difficilissimo perché la pasta in dieci minuti era pronta ma poi quando mi sono trovata a stendere la pasta beh, li un po di difficoltà le ho trovate, ma con un po di prove ecco che pian piano ho dato vita alle mie creazione, non sempre perfette, diciamo che un po alla volta sono migliorata sempre di più, e adesso vedremo quali sono stati i problemi che ho riscontrato.

 

 

Ingredienti Marshmallow fondant:

150 g di Marshmallow di solito uso il tipo liscio e non quello con zucchero sopra perché ciò potrebbe compromettere il risultato ovvero la pasta verrebbe più dura
330 g di zucchero a velo uso solo quello acquistato perche contengono degli amidi che permettono di lavorare bene la pasta
3 cucchiai di acqua o di colorante nel caso in cui usate colorante liquidi e volete fare la copertura della vostra torta


Fate sciogliere le caramelle Marshmallow, , con 3 cucchiai di acqua in microonde per alcuni secondi
appena si saranno sciolte aggiungete 125 g di zucchero a velo e mescolate il composto.
Sul piano di lavoro intanto mettete altro zucchero a velo,
sullo zucchero versate poi il composto di caramelle sciolte e ricoprite le caramelle sciolte con dell’altro zucchero a velo.
Infarinativi per bene le mani con dello zucchero a velo o anche amido di mais.
Iniziate a lavorare…continuando a spostare lo zucchero a velo sempre sopra questo composto così facendo non entrerete quasi mai in contatto con queste e anche se così dovesse essere sempre con lo zucchero vedrete che il composto si staccherà.Quando le caramelle avranno assorbito buona parte dello zucchero iniziate a lavorare bene la pasta di Marshmallow (come fosse la pasta per il pane).
Alla fine del lavoro le mani resteranno pulite. Formate una palla, avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e riponete in credenza per il riposo di almeno 12 ore

Nel giro di dieci minuti avrete il vostro impasto pronto .

Con questa ricetta sono riuscita a ricoprire una torta da 28 e mi è avanzato qualcosa per delle decorazioni.

problemi che possono sorgere durante l’impasto iniziale:

aggiungete zucchero finché la pasta vi risulta bella morbida ma non appiccicosa perché avvolte può servire meno zucchero a velo o addirittura di più e questo dipende dalle caramelle che usate, i odi solito uso la marca Haribo
 

Consigli per la lavorazione dopo il riposo: 

  • se la vostra pasta sta molto tempo in credenza sicuramente si indurirà non preoccupatevi comunque perchè è normale, basta scaldarla qualche secondo in microonde o qualche minuto in forno o addirittura lavorandola a mano o con i coloranti dopo un po ritorna come prima
  • per incollare le decorazioni potete usare: acqua, ghiaccia, crema di burro, cioccolato fuso…tutto dipende dal pezzo che dovete incollare, se è troppo pesante probabilmente avrete bisogno di ghiaccia o crema di burro se invece sono pezzi leggeri basta un po di acqua e pennello
  • dopo la copertura potete benissimo conservare la torta in frigo

L’uso dei coloranti Marshmallow fondant:

 

  • sarebbe meglio usare coloranti in pasta (che potete trovare on line oppure se avete la fortuna di abitare vicino a qualche negozio di prodotti di pasticceria ben fornito ancora meglio), vanno bene anche i coloranti liquidi, ma solitamente con questi ultimi i colori rimangono più “sbiaditi” e per avere dei colori decisi (p.es. il rosso) bisogna aggiungere parecchio colorante e comunque sia non verrà mai rosso rosso
  • se fate il MMF per ricoprire una torta potete aggiungere un po di colorante quando sciogliete le caramelle, altrimenti aggiungete il colore quando fate le decorazioni
  • c’è da dire però che in commercio trovate Marshmallow completamente bianchi ed altri colorati che vi permetteranno di evitare l’uso dei coloranti, il bianco per quel colore oppure da usare con coloranti; quelli bianchi e rosa che potrete tagliare in due usando solo il rosa per un colore più intenso o potrete usare così come sono per un rosa più tenue e confetto; quelli a forma di puffo bianchi e blu idem come per il rosa: quelli gialli e rosa che daranno vita all’arancio oppure al giallo ricavando sempre solo la metà gialla; e quelli verdi molto chiari. Ad esempio quelli rosa e gialli con l’aggiunta di un po di colorante liquido rosso da vita al cosi detto color pelle 🙂

 

Copertura:

  • La torta che deve essere ricoperta con il MMF deve essere prima ricoperta da marmellata, panna, ghiaccia, crema al burro o da un leggero velo di crema, io personalmente uso o la panna o la crema, perché altrimenti per i miei gusti diventa troppo dolce, insomma va bene la bellezza e l’effetto estetico ma non dimentichiamoci anche del gusto che deve sempre essere in primo piano.
  • per ricoprire la torta stendete il vostro MMF aiutandovi con lo zucchero a velo sia sul tavolo che sul mattarello, oppure mettete della carta forno sotto e sopra l’MMF, stendete della misura desiderata e poi arrotolare la pasta stesa sul matterello e aiutandovi con questo adagiatela sulla torta dalla parte opposta a dove siete voi e fate srotolare delicatamente il matterello verso di voi, dopo di che o con le mani o con lo stendi fondente stendete bene la pasta prima di sopra e poi lateralmente facendo scorrere con l’altra mano la pasta in eccesso che poi taglierete in questo modo: coprire una torta in pdz o MMF
  • avvolte dopo la copertura noterete che vi sono dei residui di zucchero a velo basterà che spennellate con acqua ma mi raccomando non eccessivamente altrimenti rischiate di far ammollare troppo l’impasto avendo un risultato non molto bello
  • può anche capitare che la copertura si buchi, questo problema è dato sopratutto dal fatto che l’MMFè troppo sottile, potrete risolvere o cercando di sistemare a mano oppure mettendo delle semplici decorazioni proprio nei punti più brutti
  • un altro segreto per una bella copertura liscia senza ammaccature ne gobbe è quello di farcire la torta impacchettarla per bene nella pellicola e lasciarla riposare, un paio d’ore nel congelatore se la torta la farcite e decorate in giornata, oppure in frigo se la preparate qualche ora prima, così darete modo al pan di spagna di assestarsi (grazie Francy *_*)
  • è bene tenere presente che in estate l’MMF soffre per via del calore per cui in questo periodo è meglio utilizzare la sotto copertura in crema di burro che si mantiene meglio lasciando trasudare meno l’MMF

Io utilizzo sia pasta di zucchero classica che questa ricetta, devo dire che sia per quanto riguarda i costi, sia per la praticità, la velocità e le poche pentole sporche per casa preferisco di gran lunga utilizzare questo sistema di copertura.

Spero di essere stata chiara e utile :).

English version

Marshmallow fondant: recipe and advice. I think by now it has been understood that I am fond of everything that is easy and fast, in short, why make everything more difficult than what it is? and above all why go in search of more complicated things when you can have the same result without having to stress your life?

So given the numerous requests for which recipe I use, to cover my cakes, here I am talking to you about sugar paste or better of Marshmallow fondant.

Around March 2010 I discovered the cookaround site (site where I took the recipe) and I was fascinated by these covered cakes, in short I was organizing the communion of Erika and certainly with the buffet to prepare and a child of two months I would not have been able to create such a beauty, but for the baptism I had to be able to do it, I had to learn as much as possible and try, so it was not very difficult because the dough was ready in ten minutes but then when I found myself rolling out the dough well, I found them a little bit of difficulty, but with a little bit of evidence here I slowly started my creations, not always perfect, let’s say that little by little I improved more and more, and now we will see what they have been the problems I encountered.

Marshmallow fondant ingredients:

150 g of Marshmallow I usually use the smooth type and not the one with sugar above because this could compromise the result or the pasta would be harder
330 g of icing sugar I only use the one purchased because they contain starches that allow the dough to work well
3 tablespoons of water or coloring in case you use liquid coloring and want to cover your cake

Melt the Marshmallow candies,, with 3 tablespoons of water in the microwave for a few seconds
as soon as they are melted, add 125 g of icing sugar and mix the mixture.
Meanwhile, put on the work surface more icing sugar,
then pour the mixture of melted candies over the sugar and cover the melted candies with other icing sugar.
Flour the hands well with icing sugar or even cornstarch.
Start working … by continuing to move the icing sugar over this mixture, in doing so you will almost never come into contact with these and even if it should always be with the sugar you will see that the mixture will come off. When the candies have absorbed a good part of the sugar start to work the Marshmallow paste well (as if it were the dough for bread).
At the end of the work the hands will remain clean. Form a ball, wrap the dough in cling film and place in the cupboard for at least 12 hours of rest

In ten minutes you will have your dough ready.

With this recipe I managed to cover a cake of 28 and I left something for decorations.

problems that may arise during the initial dough:

– add sugar until the dough is nice soft but not sticky because wrapped it can serve less icing sugar or even more and this depends on the candies you use, I usually hate the Haribo brand

Tips for working after rest:

if your pasta stays in the cupboard for a long time it will certainly harden, however, do not worry because it is normal, just heat it for a few seconds in the microwave or a few minutes in the oven or even by working it by hand or with the dyes after a while it returns as before
to glue the decorations you can use: water, ice, butter cream, melted chocolate … it all depends on the piece you have to glue, if it is too heavy you will probably need ice cream or butter cream if instead they are light pieces just a little bit of water and brush
after covering you can very well keep the cake in the fridge

The use of Marshmallow fondant dyes:

it would be better to use paste dyes (which you can find online or if you are lucky enough to live near some well-stocked pastry shop even better), liquid dyes are also fine, but usually with the latter the colors remain more ” faded “and to have strong colors (eg red) you need to add a lot of color and in any case it will never be red red
if you make the MMF to cover a cake you can add a little color when you melt the candies, otherwise you add the color when you make the decorations
it must be said, however, that on the market you will find completely white and other colored Marshmallows that will allow you to avoid the use of dyes, white for that color or to be used with dyes; the white and pink ones that you can cut in two using only pink for a more intense color or you can use them as they are for a softer and sugared pink; those in the shape of a white and blue smurf like in pink: the yellow and pink ones that will give life to orange or yellow.


7 commenti

  • Super Mamma il 19/5/2011 scrive:

    bravissima! anche io la uso anche se non ne amo particolarmente il sapore ma l’effetto è grandioso è talmente elastica che sembra chewingam 🙂



  • Cranberry il 19/5/2011 scrive:

    io non ho mai provato i MMF però molto esauriente l’articolo 😀



    • Mamma Papera il 19/5/2011 scrive:

      grazie Cran e se lo provi mi sentirei molto onorata 🙂



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.