Pronte per l’ultimo sprint dei saldi?

In un anno di pandemia siamo tutti stati abituati a consumare più poco in termini di shopping, perché non si usciva e quindi non c’erano necessità reali di nuovo abbigliamento a meno che non fossero le famose (una volta odiate) tute, che sono state rivisitate in tutte le salse.

Quest’anno per fortuna complice il vaccino e probabilmente anche il virus che si sta indebolendo, siamo più o meno tornati ad una vita fatta di socialità.

Con la possibilità di uscire è tornata anche la voglia di fare acquisti. Quindi anche io ho ceduto allo shopping online.

Come sempre ho fatto un po’ di acquisti sul sito inglese femmeluxe.co.uk.

White Dresses

Il vestito verde lo metterò per andare con le mie amiche a festeggiare l’otto marzo.

Black Dresses

Questo marrone per qualche sabato sera

Denim Shorts

P. S. Ma secondo voi è normale che mio figlio mi ruba le maglie? 😜

Siete pronte per l’ultimo sprint dei saldi?

Secondo un’indagine effettuata da Stileo, un sito che si occupa di confrontare i vari Brand, i top 3 di quest’anno sono stati: Guess, Liu Jo e Saucony.

Sui primi due mi trovo assolutamente Guess è sicuramente una dei miei Marchi preferiti, una linea giovane, con tessuti di qualità, prezzo abbordabile.

Per quanto riguarda Liu Jo nel paese dove vivo c’è un negozio a fama delle vetrine fantastiche mi piacciono molto i colori che usano perché a me piace vestire colorata e in genere li compro quando ho un evento Perché trovo che siano un po’ più eleganti Come genere almeno per me che amo vestire più sportiva.

Saucony sinceramente non l’ho mai provata, anche se tante mie amiche le usano le loro scarpe e mi dicono che in effetti sono comodissime.

Quando sono convinta che voglio fare shopping parto preparata, quindi do prima uno sguardo al mio armadio per vedere che cosa tengo. Vedo se qualcosa non è più in buono stato o non mi piace e quindi lo metto nei cassonetti per i vestiti da regalare a chi ne ha più bisogno.

Poi controllo i colori dei capispalla e i vari abbinamenti uso spesso ed anche il cerchio di Itten per crearne sempre di nuovi. E infine faccio una lista delle cose di cui ho bisogno e che voglio acquistare.

Decido un budget dal quale cerco di non discostarsi  ciò non toglie che se poi mi innamoro di un capo che non è nella lista, posso sempre decidere di acquistarlo. Magari depennandone un altro o se riesco a rientrare nel budget, acquistandoli entrambi.

Per avere un’idea di che cosa si trova nei vari siti e farlo velocemente, mi piace utilizzare gli aggregatori di siti, piuttosto che saltare da un sito a un altro.

In questo modo ho velocemente una panoramica di quello che mi può servire e poi vado sul sito che mi interessa. Quando e se trovo quello che voglio o ciò di cui ha bisogno.

Lascia un commento

due + 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.