Blog Family

Come rinnovare la camera da letto senza spendere troppo

Negli anni ho cambiato quasi tutte le camere della casa, da allora sono passati 17 anni di matrimonio e all’epoca non facemmo le cose in grandi perché eravamo giovani e con pochi soldi.

La prima camera ad essere arredata è stata la camera di quando sono nati i nostri figli che abbiamo ricavato a quello che prima era il garage delle moto di mio marito.

Abbiamo scelto dei mobili bianchi di Ikea e un letto a castello pensando che poi li avremmo cambiati quando sarebbero diventati grandi.

Devo dire che nonostante li abbiamo pagati poco, hanno fatto una buona riuscita, adesso che i miei figli sono adolescenti, sono ancora in buone condizioni. quindi non penso che li cambieremo.

Da poco abbiamo riverniciato i muri, ho tolto gli stickers di quando erano bambini, adesso stavo valutando se mettere la carta dei parati, voi avete esperienze al riguardo? C’è chi mi dice che posso farlo da sola e chi invece dice che devo adfidarmi ad un esperto specializzato per evitare che vengano le antiestetiche bolle di aria e soprattutto in caso che io scelga disegni più complicati.

Dopo è stata la volta del bagno, all’ inizio ne avevamo solo uno, poi da uno sgabuzzino ne abbiamo ricavato un altro perché in quattro era davvero scomodo avere un solo servizio igienico.

Poi è stata la volta della cucina, ho acquistato una bellissima Scavolini, in cambio della cucina di Ikea che possedevo e che abbiamo dato a mia sorella che si era appena sposata.

Quest’anno abbiamo rifatto il salotto, avevo dei problemi con l’umidità perché dietro ad una parete, abbiamo un terreno così abbiamo messo su tutto il muro le mattonelle che sembrano un finto muretto in grigio.

Abbiamo sollevato una finestra così da comprare un divano più grande perché nel divano a tre posti non riuscivamo più a stare tutti quanti insieme a guardare la TV, adesso abbiamo comprato un bel divano ad angolo grigio.

Arriviamo così all’argomento principale di questo articolo.

Come rinnovare la camera da letto senza spendere troppo:

L’ultima camera da sistemare e quella da letto, devo dire che è con i mobili in ciliegio di buona qualità che mi piacciono ancora molto, semplice e lineare e non ho intenzione di cambiarli.

Anche perché avendo da poco cambiato i mobili nel salone, non abbiamo molti soldi da spendere.

Allo stesso tempo vorrei rinnovarla un po’,  cambiare il materasso che si è indurito con il tempo e poi stavo valutando se mettere su una parete la carta da parati per camera da letto.

Ne ho viste di bellissime, ci sono in stile classico con i colori rosati, verde o beige e i fiorellini piccoli, così come moderni con forme geometriche con i colori psichedelici oppure con forme geometriche in bianco e nero.

C’è veramente solo l’imbarazzo della scelta, non ho ancora deciso quale sarà la mia, se a fantasia oppure a tinta unita o magari a fiori. Sicuramente non sveglierò una fantasia troppo classica perché non è il mio stile.

Non vorrei nemmeno qualcosa di troppo estroso, perché poi col tempo potrebbe stancarmi. Anche se la cosa bella della carta da parati è proprio che non è una cosa definitiva, si può tranquillamente cambiare, basta toglierla, oppure variare la fantasia.

Anche voi fate come me spesso i lavori di casa? Ormai mio marito si è rassegnato, invece gli operai mi adorano!


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.