Blog Family

Gnocchi ai frutti di mare

Oggi ho cucinato gli gnocchi ai frutti di mare, una vera bontà 😋!

Gnocchi ai frutti di mare ingredienti:

1,2 kg di gnocchi di patate
500 g di cozze
500 g di vongole
400 g di seppioline o calamaretti già puliti
200 g di code di gambero
200 g di gamberetti sgusciati
500 g di passata di pomodoro
50 ml di vino bianco
2 spicchi di aglio sbucciati
prezzemolo fresco tritato per guarnire q.b.
olio EVO q.b.
sale/pepe q.b.

Gnocchi ai frutti di mare procedimento:

In una casseruola capiente fate riscaldare un filo di olio EVO, unite uno spicchio di aglio e aggiungete 500 g di  vongole, e 500 g di cozze – che avrete fatto spurgare per almeno un ora in acqua fredda.

Aggiungete i 50 ml di vino bianco, coprite con il coperchio e lasciate cuocere i molluschi per pochi minuti finché non si aprono.

Spegnete il fuoco e filtrate il liquido di cottura.

Sgusciate la maggior parte delle cozze e delle vongole e tenete qualcuna con il guscio, per decorare il piatto.

Mettete su fuoco vivace una casseruola aggiungendo un filo di olio e uno spicchio di aglio intero, mettete a rosolare i 400 g di seppioline o calamaretti puliti e lavati.

Lasciate cuocere per circa 5 minuti, mescolando spesso e aggiungendo il liquido di cottura delle cozze e delle vongole.

Trascorsi i 5 minuti, unite 200 g di code di gambero e proseguite la cottura per 2 minuti, poi per finire unite 200 g di gamberetti sgusciati e lasciate cuocere per altri 2 minuti.

Mettete una casseruola su fuoco vivace e aggiungi, olio EVO, aglio e 500 g di passata di pomodoro, quindi unite il liquido di cottura dei molluschi tenuto da parte e lasciate cuocere il sugo per 15-20 minuti. Verso fine cottura aggiustatelo di sale e pepe se necessario.

In una pentola colma di acqua salata fate cuocere 1,2 kg di gnocchi e non appena saliranno a galla, prelevateli con una schiumarola e metteteli nella casseruola con il condimento, mescolate bene, completandoli con una spolverizzata di prezzemolo fresco tritato e buon appetito Angela.

English version

Gnocchi with seafood

Gnocchi with seafood ingredients:

1.2 kg of potato dumplings
500 g of mussels
500 g of clams
400 g of cuttlefish or baby squid already cleaned
200 g of shrimp tails
200 g of shelled prawns
500 g of tomato sauce
50 ml of white wine
2 peeled garlic cloves
fresh chopped parsley to garnish q.b.
EVO oil q.b.
salt / pepper q.b.

Gnocchi with seafood proceeding:

In a large casserole heat up a drizzle of EVO oil, add a clove of garlic and add 500 g of clams, and 500 g of mussels – which you will have drained for at least an hour in cold water.

Add the 50 ml of white wine, cover with the lid and let the shellfish cook for a few minutes until they open.

Turn off the heat and filter the cooking liquid.

Shell most of the mussels and clams and keep some with the shell, to decorate the dish.

Put a saucepan on a high heat, adding a drizzle of oil and a clove of whole garlic, brown the 400 g of cuttlefish or cleaned and washed baby squid.

Cook for about 5 minutes, stirring often and adding the cooking liquid from the mussels and clams.

After 5 minutes, add 200 g of shrimp tails and continue cooking for 2 minutes, then add 200 g of peeled shrimp and cook for another 2 minutes to finish.

Put a saucepan on a high flame and add the EVO oil, garlic and 500 g of tomato sauce, then add the cooking liquid from the molluscs kept aside and cook the sauce for 15-20 minutes. Towards the end of cooking, season with salt and pepper if necessary.

In a saucepan filled with salted water, cook 1.2 kg of gnocchi and as soon as they rise to the surface, remove them with a slotted spoon and place them in the saucepan with the sauce, mix well, complete with a sprinkling of chopped fresh parsley and good appetite Angela.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.