Blog Family

Terrible two (terribili due) come sopravvivere ai capricci dei bambini

Mia sorella mi ha detto che il figlioletto di due anni è diventato improvvisamente complicato. Lui che era sempre dolcissimo è diventato oppositivo.

Dice sempre NO, su tutto, in tutti i momenti e situazioni.

Ha capito di essere una parte individuale e separata dalla sua mamma. Prima era accondiscendente a qualsiasi richiesta della mamma mentre adesso ha sempre questa voglia di diventare prepotente.

Terrible two (terribili due) come sopravvivere ai capricci dei bambini.

Armatevi di santa pazienza, siete voi gli adulti e quindi tocca a voi superare i momenti di crisi. Il bambino non sa perché si sente così, è puro istinto.

Quando mia sorella mi ha chiamata disperata e mi ha chiesto consiglio. Ho cercato di ricordare come mi comportavo con mio figlio Second che i terrible two li ha fatti proseguire fino ai 5-6 anni!

Ad esempio quando non si voleva vestire gli davo due alternative, non di più perché altrimenti per loro diventa difficile scegliere, giusto per farli sentire autonomi e indipendenti.

Stessa cosa quando dovevano mangiare prima di cucinare gli davo due opzioni è una volta che aveva scelto non c’era modo di cambiare perché va bene andargli incontro ma secondo me nemmeno bisogna viziarli troppo.

Anche per le uscite fuori proponevo un alternativa: “vuoi andare al parco giochi oppure alle palline?”

Quando non volevano collaborare cercavo di convincerli con dei premi che sapevo avrebbero avuto successo,  in genere non amo premiare i miei figli con gli oggetti ma preferisco le esperienze.

Tipo: “se ti vesti in fretta ti porto da zia, oppure se mangi tutto andiamo al mare eccetera.”

Non cedere MAI ai capricci altrimenti si crea un precedente. Ho sempre stoppato sul nascere quando iniziavano a parlare con voce lagnosa, piangevano o strillavano per voler ottenere qualcosa. Con voce calma dicevo: “Chiedimelo gentilmente e vedrò che cosa posso fare.”

I miei figli sanno che se posso tendo ad accontentarli, difficilmente dico no ma quando lo faccio mantengo sempre quello che ho detto, così da essere credibile.

Se avete altri consigli per mia sorella lasciatemelo scritti nei commenti, mi farete felice grazie.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.