Blog Family

Cosa vedere a Formentera per una vacanza in famiglia


Formentera è un’isola meravigliosa situata nel Mar Mediterraneo, esattamente vicino alla sorella maggiore Ibiza.

Nonostante la loro vicinanza (distano solo 30 minuti di traghetto) tutt’altro che simile è la vita che le caratterizza: Formentera ha lunghe spiagge sabbiose, un mare incantevole e permette a chi la visita di vivere a stretto contatto con la natura, in un ambiente poco contaminato e molto suggestivo;

Ibiza invece è la patria delle discoteche e a causa della massiccia costruzione di mega ville e resort ha perso il suo antico fascino selvaggio.

Non credo abbiate bisogno di altri chiarimenti… noi vi consigliamo di prenotare uno tra i numerosi appartamenti in affitto a Formentera e di preparare al meglio la vostra vacanza!

 

Dove prendere casa

 

Formentera ha un’estensione di soli 83 km quadrati e la vita si concentra in uno spazio molto ristretto: i tre centri abitati più rinomati e dove troverete gran parte dei servizi sono Es Pujols, Sant Ferran e Sant Francesc.

In queste tre località, molto raccolte e molto vicine tra loro, si svolgono la maggior parte delle attività; il nostro consiglio è di prendere casa ad Es Pujols, il centro turistico per eccellenza: ricco di servizi, dal supermercato alla farmacia senza dimenticare il suo meraviglioso lungo mare. Con il suo mercatino serale, questo luogo è l’ideale per chi è in cerca di comfort e allo stesso tempo di una bellissima spiaggia per rilassarsi.

Es Pujols si trova infatti in una posizione strategica, poco distante dal porto ed affacciata direttamente sul mare. Ogni giorno da qui potrete muovervi liberamente verso le diverse spiagge dell’isola, e la sera, magari stanchi e cotti dal sole, non dovrete preoccuparvi di spostarvi nuovamente: vi basterà passeggiare sul lungomare e troverete sicuramente un ristorante adatto ai vostri gusti ed ai vostri bambini.

Se invece un giorno non avrete voglia di spostarvi per andare al mare, potrete trascorrere la vostra giornata lungo la bellissima spiaggia di Es Pujols, sabbiosa e con fondali digradanti adatti anche ai più piccoli. Vi sembrerà incredibile di avere un mare così trasparente a soli pochi metri da casa!

Ad Es Pujols inoltre è presente un piccolo parco giochi attrezzato ed immerso nel verde.

 

Aperitivo per grandi e piccini

 

Chi dice Formentera dice anche aperitivo! Questo rito celebrato oramai ad ogni latitudine, trova qui una delle sue espressioni più alte: chi non amerebbe sorseggiare un cocktail vedendo il sole che tramonta nel mare? Nessuno scommettiamo!

Per vedere questi fantastici tramonti in compagnia dei vostri bambini, vi consigliamo alcuni chiringuiti dove la vicinanza con la spiaggia permette a tutti di rilassarsi e divertirsi.

Il primo posto in cui vi suggeriamo di andare è il Kiosko Lucky: classico chiringuito dallo stile hippy, questo bar, fondato e gestito da italiani, gode di una location molto accattivante.

 

È posizionato vicino al mare in prossimità di uno dei tratti di spiaggia più belli di tutta l’isola, la costa di Migjorn. È comodo alle famiglie perchè permette di ordinare da bere e di accomodarsi sui propri teli nella bellissima spiaggia prospiciente; in questo contesto non mancherà l’occasione di conoscere altre persone e di far giocare insieme i tanti bambini che visitano l’isola con la famiglia.

Un altro posto molto bello dove far aperitivo con i piedi nella sabbia si chiama People: situato sulla spiaggia di Es Pujols (ve lo avevamo detto che è piena di comfort!) questo piccolo chiringuito è dotato di comodissimi pouf e si trova a pochi metri dal mare. Qui, una volta ordinato il vostro cocktail, non dovrete allontanarvi neppure di un centimetro dal locale, poiché i vostri bambini giocheranno liberamente sulla sabbia a fianco a voi.

 

Infine, non potrete non andare al famosissimo Piratabus: una vera e propria istituzione dell’isola.

Situato lungo la grande spiaggia di Migjorn questo chiringuito dall’aspetto malandato produce a ritmi serrati (vedrete con i vostri occhi la frenesia degli abilissimi barman) uno dei mojito più buoni di tutta Formentera. Il nostro consiglio è di andarci non troppo tardi per evitare lunghe file ed una volta preso il vostro cocktail accomodarvi nella comoda spiaggia adiacente.

Sarete lontani dalla confusione che si può creare durante l’alta stagione ed i vostri bambini potranno continuare a giocare ininterrottamente. Piccola curiosità: nel momento in cui il sole affonda nel mare dalle casse del bar udirete quotidianamente la famosissima canzone “Con te partirò” di Andrea Bocelli: un piccolo trucco per rendere ancora più suggestivo uno dei momenti più belli di tutta la giornata.

 

Circuiti verdi

 

Formentera offre numerose passeggiate immerse nella natura da praticare a piedi o in bicicletta.

Il periodo migliore per questo tipo di attività va da aprile a giugno e da settembre a fine ottobre. Grazie alle temperature molto miti e alla piacevole brezza del vento, l’isola permette di essere scoperta nella sua natura più intima e selvaggia.

Formentera è ancora un terra vergine, dove gli autoctoni svolgono una vita semplice scandita dalle stagioni: sarà bello assaporare questi ritmi lenti attraverso una delle meravigliose passeggiate che si addentrano nella natura.

Uno dei più particolari è il Camì de ses Vinyes: qui ammirerete numerose vigne che producono il vino tipico dell’isola, un rosso sincero dalla gradazione abbastanza alta. La particolarità di questi vigneti risiede nell’autenticità delle loro radici, infatti trovandosi in un’isola, questi terreni non furono mai contaminati dalla filossera, un insetto proveniente dall’America che contaminò e devastò i vitigni europei verso la fine del 1800.

 

Se invece siete amanti delle passeggiate lungo la spiaggia vi suggeriamo di non perdervi il Camì de Ses Illetes: questo percorso lungo1900 metri si trova all’interno del parco naturale di Ses Salines e conduce a tre delle più belle spiagge dell’isola: Es Cavall d’Enborras, Ses Illetes e Levante. Per raggiungerle costeggerete le famose saline (che al tramonto spesso diventano di colore rosa) e attraverserete dune e pinete. Vi raccomandiamo di seguire sempre il sentiero poiché il territorio è protetto da severe leggi che tutelano il paesaggio.

 

L’ultimo percorso che vi suggeriamo è anche il più famoso: il Camì de Sa Pujada meglio conosciuto come il “camino romano”. Questa suggestiva passeggiata parte dal piccolo centro abitato di Es Calò (ci troviamo nel lato opposto di Migjorn) ed arriva fino al El Mirador: un punto molto alto dove ammirare una bellissima veduta dell’isola. Facilmente percorribile ed adatto a grandi e bambini, questa passeggiata vi permetterà di ammirare da vicino la ricca flora di Formentera e di essere avvolti dal suo magico profumo.

 


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.