Blog Family

Pesce al forno peperone e scalogno

Pesce al forno peperone e scalogno

Pesce al forno peperone e scalogno

Dopo tanto mangiare che abbiamo fatto durante questa settimana di ferie di ferragosto, avevo voglia di un piatto leggero compreso di antipasto così ho deciso di cucinare il pesce.

Ingredienti Pesce al forno peperone e scalogno

400 gr. rana pescatrice a filetti o un altro pesce a vostro piacimento
1 peperone rosso
1 peperone giallo
10 foglie di basilico
250 gr di patate novelle
1 cucchiaio capperi sotto sale
2 cucchiai olive verdi snocciolate
2 scalogni
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
6 filetti d’acciuga sott’olio
brodo vegetale
sale/pepe q.b.

peperone, patate, olive, scalogno

Procedimento Pesce al forno peperone e scalogno:

Pelate gli scalogni e tagliateli. Pulite e squamate il pesce.
Lavate i peperoni ed eliminate il gambo, togliete anche i semi e i filamenti bianchi, tagliate a pezzetti.
Dissalate i capperi passandoli sotto l’acqua.
Aggiungete le olive verdi snocciolate.I filetti di pesce. Le patate novelle (nel mio caso erano già a mezza cottura, altrimenti non vi trovereste con i tempi di cottura).
Mettete nel ruoto i filetti di acciuga e poi tagliateli a pezzetti.
Versate l’olio extravergine di oliva.

Accendete il fuoco e girate gl’ingredienti un paio di volte in modo che si insaporiscano e fate cuocere per 5 minuti.
Bagnate con un mestolo di brodo vegetale caldo, mettete in forno preriscaldato a 180° e cucinate per 15 minuti, controllando che il fondo di cottura non si ritiri troppo, altrimenti aggiungete altro brodo.
Trascorso il tempo, condite con un pizzico di sale, il pepe verde appena macinato ed unite le foglie di basilico.

Spegnete il forno, impiattate e buon appetito!


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.