Blog Family

Come pulire i box doccia e i sanitari

Una delle cose che mi fà più esaurire del mio lavoro al Bellaria Relais é quando devo pulire i box doccia, sì sono tanto carini, tutti in vetro trasparente, ma per renderli lucidi ce ne vuole! Le ho provare quasi tutte credo, anzi se avete consigli utili al riguardo sono tutta orecchi!

All’inizio c’era il problema dell’acqua troppo calcarea, nella mi zona é così, quindi abbiamo montato un addolcitore, poi ho provato con acqua e aceto, venivano belli puliti, ma che puzza! Ho provato anche l’aceto di mele, ma puzza uguale 🙁

Devendo pulire tanti bagni tutti i giorni, non ce la potevo fare!

Quindi sono passata agli anticalcare tradizionali, se sono troppo blandi non tolgono le macchie, se sono troppo forti, credo che mi facciano male e inquinino troppo per i miei standard.

Ultimamente mi stò trovando bene con gli strofinacci touch to clean basta usare solo acqua (demineralizzata é meglio, così non lascia aloni di calcare, io uso quello che rilascia il deumidificatore) sono in viscosa, e assorbono tantissimo l’acqua poi se rimane qualche goccia l’asciugo con l’asciugamano.

A casa invece ho un box doccia il laminato e plastica satinata. Le porte erano scorrevoli purtroppo si sono rotte le ruote (che non si trovano più) ed é una fatica aprirla. I “vetri” di plastica poi li odio perché escono sempre tutti macchiati, la prossima volta sceglierò assolutamente il vetro.

Io vorrei tanto cambiare il box doccia, Superdaddy giustamente ha detto che se cambiamo il box doccia dobbiamo cambiare anche i sanitari e gli arredi bagno, perché la differenza tra il nuovo e il vecchio sarebbe ancora più brutta da vedere di come è adesso.

Ormai il nostro bagno ha più di vent’anni, e in effetti andrebbe sostituito un pò tutto, ma forse devo aspettare che arrivi anche la Befana per questo. 0_O

 


4 commenti

  • mamma papera il 1/12/2012 scrive:

    ahhahahahaha socia mi fai morire, però devo dirti un cosa, 499 euro non sono poi cosi tanti, se vuoi qualcosa di duraturo e che duri negli anni senza causarti il problema degli aloni, 500 euro non sono affatto tanti, non è che ti compri la doccia ogni anno, io sono fortunata ho una doccia in opaco, con la trama dell’acqua, è vetro ma sembra plastica, e una volta a settimana spruzzo candeggina e poi il pomeriggio la risciacquo sembra nuova



  • LAURA il 1/12/2012 scrive:

    …non importa se puzza…inizio una dura lotto contro il calcare e provo anch’io con l’aceto! grazie per l’info!



  • supermamma il 2/12/2012 scrive:

    Forza Laura sono con te per la lotta contro il calcare!
    Socia il problema non sono i 500 euro, ma i molti di più che ci vorrebbero se veramente decidessimo di cambiare tutto il bagno!
    Buon week end ad entrambe 🙂



  • Elisa il 21/12/2019 scrive:

    Sicuramente è un’ottimo metodo ma penso si possa migliorare quantomeno per l’odore 🙂 comunque trovate come questa sono utilissime per mamme di famiglia senza dubbio



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.