Blog Family

Con Drynites entra nel mondo delle notti asciutte

 

 

Diverse volte vi ho parlato dello spannolinamento di Biagio e dei suoi meravigliosi successi che l’hanno portato verso una maggiore autonomia. L’idea che a settembre iniziava l’asilo e la paura che non lo prendessero perché ancora con il pannolino mi stressava non poco e invece questa estate abbiamo facilmente raggiunto l’obiettivo prefissato.

Sembrava che tutto andasse per il meglio quando invece una mattina si è svegliato con il letto bagnato.

Lì per lì non avevo nemmeno dato troppa importanza a questa cosa, pensavo fosse un caso isolato, ma dopo la terza mattina con letto bagnato e notte insonne, non potevo fare a meno di chiedermi cosa ci fosse che non andasse.

Semplice la nuova situazione che sta vivendo e la sua prima esperienza alla scuola dell’infanzia. Cosa che lo rende felice ma nello stesso tempo, sente che non è più come prima e ha paura che io possa abbandonarlo. Infatti, oltre al problema della pipì a letto, vuole sempre stare con me, dormire con me e continua a svegliarsi per vedere se sono in camera.

Come risolvere tutto questo? La parola d’ordine che mi sono imposta è “PAZIENZA”, pazienza perché prima o poi questa fase passerà da sé ed è inutile sovraccaricare tutto con ansia e stress inutili che rischierebbero solo di prolungare tutto quanto, quindi mi sono rifornita di mutandine assorbenti per la notte Huggies Drynites, lui dorme tranquillo e sereno e lo stesso anche io, che non devo pensare a come eliminare la puzza sul materasso, che è davvero molto fastidiosa.

 

 

 

 

Huggies Drynites propone delle vere e proprie mutandine assorbenti, in 2 taglie e 2 tipologia, quella da maschietto e quella da femminuccia! Decorate con stampe molto apprezzati dai bambini, trasformando questo momemto in gioco.

Ovviamente tutto questo trambusto, può mettere ansia anche ai genitori più esperti, l’importante è tenere presente che questa crisi, passeggera, colpisce molti bambini, chi per problemi fisiologici chi per motivi psicologici, però passa spontaneamente senza lasciare traccia, basta solo viverla con serenità ed organizzarsi con teli cerati e mutandine assorbenti..

Vi consiglio di farvi un giretto sul sito, registrandovi potrete avere un campione in regalo, e testare voi stessi la validità del prodotto e sempre sul sito troverete una guida offerta da Huggies riguardo a questo problema.

Voi come state affrontando questo periodo?

Articolo sponsorizzato


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.