Blog Family

Il Linguaggio segreto dei neonati

Il Linguaggio segreto dei neonati di Tracy Hogg

Secondo me è un libro bellissimo, mi è piaciuto nonostante (per fortuna) ormai con i Child abbia passato la fase critica dei primi mesi, anche se credo che qualche spunto interessante possano trovarlo anche le mamme con bimbi un po’ più grandi.

sicuramente é un regalo da fare a dei neogenitori. Come dicevo qui i primi tempi non sono facili e una mano anche se virtuale fa’ sempre comodo. Soprattutto saper interpretare il pianto che è la croce di tutti i genitori, che all’inizio non sanno interpretarlo.
Quando ero incinta di First seguivo un programma su Sky in cui un’infermiera britannica insegnava ai neogenitori come trattare tutti i piccoli problemi che li affliggevano: nanna, coliche, pianto etc… ho poi scoperto che è la stessa persona che ha scritto questo libro e che in America é diventata così famosa da essere indicata come: “la persona che sussurra ai bambini“.

Ottimo a mio parere il metodo E.A.S.Y. che permette di stabilire una routine e quindi di avere un attimo di respiro tra una (Pappa, cacca, nanna) e l’altra.
E= eat – cibo
A= activity – gioco (che per il bimbo piccolissimo può essere anche semplicemente stare a guardare un giochino che avrete posizionato sulla culla
S= sleep – dormire 😀
Y= your time – tempo per voi (finalmente)

C’è anche un capitolo in cui con dei test potrete individuare il vostro tipo di bambino, sono stati raggruppati in 5 macro-aree (ovviamente indicative) io l’ho fatto e in effetti mi trovo, First è risultato un bambino angelico e Second un bambino vivace.
Gli altri sono: bambino da manuale, bambino scontroso e bambino sensibile, ognuno con le sue caratteristiche e i modi “giusti” per essere trattati.

La trama:

Alle mille domande che una neomamma si pone ogni giorno risponde in questo libro Tracy Hogg. L’autrice insegna a interpretare il linguaggio dei neonati distinguendo i diversi tipi di pianto e leggendo i movimenti del corpo. Attraverso esempi concreti e storie vere, aiuta i neogenitori a indovinare i desideri del loro bimbo e a raggiungerlo nel suo mondo misterioso. Instaurando così un rapporto intenso, trasformando ogni piccolo evento in un’occasione per conoscersi meglio: i primi giorni a casa, l’allattamento naturale o artificiale, il ciuccio, il bagnetto, il massaggio, il sonno.


12 commenti

  • Diario magica avventura il 28/9/2012 scrive:

    Anche a me questo libro è piaciuto molto, l’ho letto a pezzetti, non per intero, secondo le necessità quando Ciambella non voleva saperne di dormire e alla fine mi addormentavo con il libro in testa……..non per il contenuto ma per la stanchezza ovviamente!



    • Super Mamma il 28/9/2012 scrive:

      Ah quanta stanchezza vero con i bimbi piccoli? meno male che poi passa 😀



  • Palmy il 28/9/2012 scrive:

    Un bel consiglio per un regalo di nascita originale!



    • Super Mamma il 28/9/2012 scrive:

      grazie 😀 buon week end!



  • La solita mamma il 28/9/2012 scrive:

    Insieme a Il nuovo bambino di Marcello Bernardi è stata una manna dal cielo! Insostituibili entrambi :D!



    • Super Mamma il 28/9/2012 scrive:

      il nuovo bambino non l’ho letto … me lo segno grazie 😀



  • Monica mimangiolallergia il 28/9/2012 scrive:

    ma lo sai che me lo hanno consigliato quest’estate? me ne ero dimenticata, ma da una sfogliatina mi era piaciuto… da regalare!



    • Super Mamma il 28/9/2012 scrive:

      sì Monica da regalare perché noi per fortuna questa fase l’abbiamo passata, a meno che non decidiamo di ricominciare daccapo 😉



  • solitaMente il 3/10/2012 scrive:

    Mmmmmmm quasi quasi lo compro 🙂



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.