Blog Family

Vacanza in Salento formato bambino

Sottostate silenti, quasi per contratto, ad una velocità fugace, ad una massima per cui “chi si ferma è perduto” ma, se intendete distogliervi da questa faticosa abitudine, sarà ideale, per voi e bambini, una piacevole vacanza in Salento.

Qui si ammirano tratti di costa meravigliosa, trulli e masserie, paesini fiabeschi, si gusta il sapore genuino di una cucina semplice.

La Puglia è bagnata da due mari diversi, Jonio e Adriatico.

Il versante ionico va dai confini con la Basilicata, a nord di Taranto, verso sud, sino ad Ugento, con tratti sabbiosi e mare adatto ai bambini, località attrezzata per le famiglie con hotel per bambini.

 

Il mare, protagonista principale, ma non l’unico a condurre in queste zone curiosi, turisti, famiglie e bambini.

Con il mare sono attrazioni della Puglia, la Valle d’Itria, con la Murgia dei Trulli, che disegna un paesaggio fatto di ulivi e vigne, di tipiche abitazioni bianche e con tetto a cono, di muretti a secco, di masserie, di terra color rosso sanguigno, di centri storici di grande eleganza quali Martina Franca, Locorotondo, Grottaglie, Alberobello, di masserie, cittadelle autonome che creano una nuova realtà, ovvero la masseria didattica.

 

Un viaggio ad hoc per bambini con possibilità di abbinare al mare vari percorsi didattici, giornate da spendere nelle masserie dove apprendere i cicli di trasformazione della farina in pane e pasta, dal latte al formaggio, dall’uva al vino, dalla frutta alla confettura, dalla verdura ai sott’oli, oltre che percorsi naturalistici vari.

In Puglia il territorio di Crispiano è conosciuto anche come zona dalle Cento Masserie.

Qui, oltre ai vari percorsi didattici, c’è un itinerario di scoperta dei luoghi che fecero da cornice alle leggendarie gesta dei famosi briganti e la visita al Museo della civiltà contadina.

 

Anche a Massafra vige un’iniziativa didattica “Massafra, la città dei bambini”.

Si può far visita all’insediamento rupestre chiamato “Madonna della Scala”, il Santuario situato sul fondo della gravina, la chiesa rupestre della Buona Nuova, la cripta inferiore dove i bambini possono ammirare pipistrelli e la passeggiata nel villaggio trogloditico che custodisce la grotta del Ciclope, la farmacia del mago Greguro e il grattacielo dell’antichità.

 

Nei pressi di Alberobello, c’è lo Zoo Safari di Fasano che comprende Fasanolandia e le bellissime Grotte di Castellana.

 

Per quanto riguarda i luoghi di mare più adatti ai bambini nel territorio all’estremo nord del tratto jonico, si trova

il litorale di Ginosa Marina, sabbioso e circondato da un grande Bosco “il Pineto” dove poter fare delle belle passeggiate e Castellaneta Marina.

 

Scendendo ancora verso il confine tra la provincia di Taranto e quella di Lecce, c’è Porto Cesareo, località idonea alle famiglie, con i suoi 17 chilometri di spiagge attrezzate guardate a vista da un arcipelago di isolotti, il più noto dei quali è l’Isola dei Conigli.

 

Dopo Porto Cesareo è necessario scendere di molto per ritrovare litorali sabbiosi andando oltre Gallipoli, “isola-città bella, caratterizzata dallo stile barocco e dai rivestimenti di maioliche dipinte, collegata alla terraferma da un vecchio ponte di pietra.

Lasciata Gallipoli il litorale si fa piatto con belle spiagge di sabbia bianca bagnate da un mare azzurrino. Passiamo per Marina di Ugento e arriviamo fino a Santa Maria di Leuca dal cui promontorio si assiste all’abbraccio dei due mari, Jonico e Adriatico, dove si ha veramente l’impressione di essere “ai confini della terra”.

 

Ritornando nella costa vale la pena una visita a Taranto con il suo importante Castello Aragonese, e una minicrociera nel Golfo di Taranto e Mar Piccolo.

Principali attrazioni della navigazione sono le visite ai famosi allevamenti di cozze, il Ponte Girevole, Ponte Punta Penna, Castello Aragonese, Isole S.Pietro e S.Paolo, Lungomare, Antico Porto Mercantile, Giochi d’Acqua, Antico Arsenale Militare e una sorpresa fiabesca per i bambini dato che è possibile intravedere la casa della fata di Pinocchio.

Da Taranto se vogliamo fermarci per un soggiorno al mare, scendiamo a Marina di Pulsano dove inaspettatamente si apre un tratto di mare caraibico.


4 commenti

  • unamammaperdue il 17/1/2012 scrive:

    che bella descrizione, hai fatto aumentare ancor di piu’ la voglia di andare proprio li in vacanza…consigli sulla sistemazione?
    campeggi o appartamenti…
    insomma qualcosa per famiglie.
    grazie!



  • Super Mamma il 17/1/2012 scrive:

    cara una mamma per due controlla qui:
    http://www.babyinviaggio.it/viaggi/dove-dormire/hotelperbambini/puglia-hotel
    per trovare quello che cerchi ciaoooooo



  • Giacomo Ratta il 19/1/2012 scrive:

    Ciao, sono di Porto Cesareo.

    Visto che si parla di Porto Cesareo e posso confermare che è un posto adatto soprattutto a famiglie, vi segnalo il sito che gestisco io e alcuni amici: http://www.visitportocesareo.com/

    Pubblichiamo eventi, offerte, promozioni, news, ecc.

    Se venite a Porto Cesareo non potete non averlo tra i preferiti! 😉



  • Super Mamma il 19/1/2012 scrive:

    Ciao Giacomo sono stata spesso in Puglia, l’adoro a Porto Cesareo non ancora ma mi sono salvata sui preferiti il tuo sito tra i preferiti, nel caso dovessi venirci quest’estate! grazie 🙂



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.