Blog Family

Terapia a LED colorati per il viso (fotobiostimolazione)

Ho provato la terapia con i LED colorati (fotobiostimolazione) homemade ad ultrasuoni/radiofrequenza per il viso.

Grazie a mia sorella che mi ha regalato a Natale questo macchinario che lo fa, comprato su Amazon.

Noi avevamo acquistato su Groupon questo trattamento da fare dall’estetista e abbiamo visto che alla fine non è una cosa complicata.

Quindi abbiamo pensato perché non farlo in casa da sole?

Questo prodotto agisce sfruttando l’effetto delle onde elettromagnetiche, trattamenti che io già conoscevo per averli fatti nei centri estetici con la Tecar per il suo effetto anticellulite, ho scoperto adesso che aiuta anche a ripristinare il collagene e quindi è ottimo per il viso.

Il termine LED significa Light Emission Diode, ovvero onde di luce a bassa intensità.

In base al colore che si usa si ottengono risultati diversi:

Luce rossa per rallentare l’invecchiamento cutaneo con effetto anti-age, aiuta a migliorare l’elasticità della pelle.

Luce gialla illumina la pelle e la rende meno lucida anche questa luce è ottima per migliorare l’iperpigmentazione.

Luce blu contrasta l’insorgenza dei batteri responsabili dell’acne.

Luce verde contrasta l’iperpigmentazione responsabile delle odiose macchie scure.

Luce rosa rassoda e lenisce.
Favorendo il metabolismo cellulare, ottima anche per chi ha la pelle grassa.

Luce rosa intermittente, serve per permettere ai prodotti che usiamo di penetrare più in fondo nella pelle.

Per farlo scivolare bene sulla pelle utilizzo a giorni alterni l’acido ialuronico, lo faccio arrivare direttamente dal Giappone basta prenotarlo con un po’ di anticipo in un mese e con €2 di spese di spedizioni arriva fino a casa, oppure il collagene.

Se comprate questo prodotto è bene iniziare poco alla volta, ad esempio io ho cominciato a giorni alterni, poi tutti i giorni e adesso, se ho tempo, lo faccio anche mattina e sera, utilizzando luci differenti.

Il trattamento dura 10 minuti e si possono impostare 5 livelli di potenza. Suggerisco di iniziare con il livello 2 o 3 e poi mano mano aumentare, così la pelle si abitua con gradualità.

Se avete la pelle particolarmente sensibile e si dovesse arrossare, per 1 o 2 giorni non lo utilizzate e poi riprendete con calma.

Probabilmente anche il fatto di stare 10 minuti a mettere una crema aiuta la pelle, perché almeno io prima di utilizzare questo macchinario a LED, lavavo la faccia e mettevo semplicemente la crema, tempo un minuto e avevo finito la mia skincare giornaliera.

 

Mia sorella mi ha comprato un prodotto per gli occhi, con solo una vibrazione, senza le luci che aiuta a far entrare bene la crema nel contorno occhi. Perché la testina più piccola si adatta perfettamente al bulbo oculare.

La cosa che mi sento di dirvi è:

“abbiate cura di voi.”

Ho 45 anni e in genere me ne danno massimo 38, proprio perché ho sempre avuto cura del viso ad esempio struccandolo e idratandolo con prodotti di qualità ogni giorno.

Avete mai utilizzato questi prodotti? Raccontatemi la vostra esperienza nei commenti, vi aspetto ❤️.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.