L’età dei miracoli: Sette passi per crescere figli indipendenti e felici (0-2 anni)

L’età dei miracoli: Sette passi per crescere figli indipendenti e felici (0-2 anni)

Ho letto questo libro per aiutare mia sorella nel gestire il suo bambino che sta per compiere 2 anni.

I terrible two sono alle porte e il suo primo figlio ha attraversato un periodo abbastanza turbolento tra i 2 e i 4 anni.

I primi due anni della crescita sono pesanti, per i genitori soprattutto a livello fisico.

Crescere un bambino in questo periodo lo è perché questi sono i momenti in cui lui è più dipendente da noi.

Invece gli anni successivi sono più difficili a livello emotivo perché il bambino ormai ha formato il suo carattere e inizia, giustamente a contrastare i genitori perché vuole affermare la sua unicità.

L’età dei miracoli: Sette passi per crescere figli indipendenti e felici (0-2 anni), la trama:

La serie bestseller n.1 in Scandinavia

I primi due anni di vita dei bambini appaiono spesso sotto una luce prodigiosa: tutto quello che succede è nuovo, e la capacità dei piccoli di apprendere e crescere riserva continue sorprese. Per loro è davvero L’età dei miracoli.

Eppure, questo è anche il periodo nel quale i neogenitori cercano affannosamente risposte a una miriade di dubbi. Cosa significano quei pianti inconsolabili? Come farli addormentare quando non ne vogliono sapere?

E poi: come creare per loro uno spazio sicuro? Quali cibi scegliere per lo svezzamento? In che modo gestire il rapporto con la tecnologia – che inevitabilmente in questi due anni entrerà a far parte della loro esperienza?

Se il primo libro della serie Sette passi per crescere figli indipendenti e felici poteva essere considerato un punto di partenza, in questo secondo volume Hedvig Montgomery affronta nello specifico tutte le tappe e le difficoltà dei bambini di età compresa tra zero e due anni: con la consueta impostazione chiara e incoraggiante vi guiderà passo dopo passo, indicandovi come non cadere negli errori più comuni che i genitori tendono a fare all’inizio della loro avventura.

Ma soprattutto vi aiuterà a creare da subito il legame tra voi e i vostri bambini. Perché non esistono genitori perfetti, ma una cosa è certa: i vostri bambini hanno bisogno di voi. Proprio in questa decisiva fase della crescita, infatti, potrete far germogliare in loro quella sicurezza e quella fiducia che, una volta attecchite, li accompagneranno in tutte le sfide della vita.

 

«Hedvig Montgomery va dritta all’essenza di ciò che i genitori hanno davvero bisogno di sapere per vivere con gioia l’esperienza di crescere un figlio.» – Jesper Juul, autore del classico della pedagogia Il bambino è competente

Lascia un commento

tre × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.