Blog Family

Amore 14

 

Regia Federico Moccia, Sceneggiatura Federico Moccia, Luca Infascelli, Chiara Barzini, Fotografia Marcello Montarsi.

 

 

“I primi amori, il primo bacio, la prima volta, l’amicizia, le feste, la scuola, il rapporto spesso conflittuale con i genitori.”

Bhè che c’è di così strano in queste parole? Ci siamo passati tutti, giusto?!

Non c’è nulla di strano, quando ti trovi nei panni di “figlia”, anzi ancora oggi, almeno io, ricordo con tenerezza la mia adolescenza.

Le cose brutte passano e i ricordi belli restano e faranno parte di te e di quello che sei.

 

Ma allora perché è così difficile passare dalla parte opposta? Guardare questo film molto semplice ma carino, è stato bello per le sensazioni vissute di figlia di allora, ma come mamma di oggi e per giunta di una quasi quattordicenne, è quasi un “suicidio” ….e ancora non ho capito perché mi faccio del male guardandoli…Boh forse perché è giusto crescere anche in questo senso e toccare questi argomenti, anche se ancora ci sembra troppo presto.

Non posso che consigliarvi di vederlo e sopratutto di vederlo con l’adolescente di casa, anche se si potrebbero aprire argomenti a cui ancora non siete preparati, vi darà la giusta prospettiva e la giusta atmosfera per rispondere a domande un pò particolari.

Una cosa che mi è piaciuto del film è il fatto che non si parli di droga e di situazioni un po estreme che nella vita reale, purtroppo, capitano spesso, insomma si parla di argomenti reali e sempre attuali mantenendo quell’aurea paradisiaca.

 

“Amore 14 racconta la storia di Carolina detta Caro, 14 anni, alle prese con i primi amori, il primo bacio, la prima volta, l’amicizia, le feste, la scuola, il rapporto spesso conflittuale con i genitori.

Ci sono le amiche del cuore, Alis e Clod, con le quali condividere i giorni e i sogni. Ci sono i primi baci rubati nella penombra del portone. C’è la

scuola, due nonni meravigliosi che la sanno guardare in fondo all’anima e un fratello leggendario, Rusty James, che aiuta il suo cuore a sognare. E

poi c’è l’amore, quello vero, che ha il nome di Massimiliano, incontrato in una libreria un pomeriggio di settembre.

Amore 14 è l’amore, visto in tutte le sue innumerevoli sfaccettature, è l’amicizia, è il coraggio di credere nei propri sogni.”


1 commento

  • maris il 28/6/2011 scrive:

    Non l’ho visto e confesso che sono un pò prevenuta su questo genere di film, di solito li trovo un pò banalotti….ma se tu dici che è carino e ben fatto, leggero ma non stupido magari vale la pena vederlo 🙂 grazie per la recensione!
    Mia figlia e mio figlio sono piccini piccini, ma diventeranno adolescenti in men che non si dica, gli anni volano, si sa…



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.