Blog Family

Come organizzare le vacanze con i bambini piccoli

Mia sorella ha due bambini piccoli e vuole andare in viaggio con loro, mi ha chiesto io come facevo quando ero nella tua stessa situazione.

Come organizzare le vacanze con i bambini piccoli:

Fare le vacanze con i bambini piccoli sicuramente non è semplice, soprattutto se sono più di uno. Infatti qualche volta tra mamme per scherzare diciamo che sono cacanze ovvero vacanze di cacca. Se vi aspettate di fare insieme ai bambini una vacanza rilassante come le avete fatte prima di averli sicuramente rimarrete delusi.

Quando i miei bambini erano piccoli, hanno 2 anni di differenza, ho fatto le vacanze in Puglia in un villaggio turistico, cosa che in genere non è nelle mie corde. Proprio perché era strutturato in modo da avere tutto il necessario per i bambini.

Avevo prenotato una casa con cucina per avere la possibilità di cucinare per loro ma allo stesso tempo avevo scelto la formula mezza pensione, così che non fossi costretta a cucinare perché la cena era al ristorante ed anche la colazione per pranzo andavamo in giro e facevamo i panini.

L’animazione così come i giochi sulla spiaggia sono stati essenziali, per rendere la vacanza più divertente per i bambini e meno stressante per noi genitori. I bambini si sa al mare si divertono e quindi già solo il fatto che facessero il bagno e si stancassero aiutava a tenerli impegnati.

Se avete la possibilità economica o comunque se la struttura dove farete la vacanza lo permette, approfittate di un servizio baby sitting, magari per fare una cena da soli in tranquillità.

Un’altra cosa importante e organizzarsi in modo da far annoiare i bambini il meno possibile. A volte anche l’ausilio di oggetti tecnologici può essere d’aiuto come: tablet, cellulari eccetera con giochi e cartoni animati adatti alla loro età non da utilizzare sempre ma per esempio durante i pasti per mangiare in tranquillità.

Organizzare anche attività creative e portandosi: colori, fogli, colla, forbici un po’ come fanno le maestre all’asilo per riempire i tempi morti tra un’attività un’altra.

Cercare per il più possibile di mantenere la stessa routine che seguono a casa. I bambini sono molto abitudinario, sapere a che cosa vanno incontro li tranquillizza.

Vi posso assicurare che superati i 5 anni sarà tutto più semplice, dovete solo avere un poco di pazienza, ormai i miei bambini sono talmente grandi che me li dimentico!

Buona vacanza, con tutto il mio affetto Angela.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.