Blog Family

Baccalà fritto senza pastella

Il Baccalà, soprattutto quello fritto è il pesce preferito di mio marito, quindi cerco di prepararlo spesso. In genere si usa una pastella per friggerlo e renderlo croccante ma ho provato a farlo semplicemente ripassato nella farina ed è venuto buono ugualmente anzi, l’ho trovato più leggero per quanto può esserlo una frittura.

Baccalà fritto senza pastella ingredienti:

  • baccalà già dissalato
  • farina 00
  • sale pepe
  • olio per friggere

Procedimento Baccalà fritto senza pastella:

Lavare il baccalà già dissalato, dividerlo in pezzi e tamponare con carta cucina.

In una ciotola aggiungere la farina, infarinare uniformemente i pezzi di baccalà, scrollare la farina in eccesso e friggere il baccalà avendo cura di non metterne poco per volta, giratelo solo una volta finché non avrete ottenuto doratura perfetta.

Scolatelo su carta assorbente e servite caldo, accanto ho aggiunto anche delle verdure fritte in tempura.

La frittura in tempura ha la particolarità di essere molto bianca perché preparata con la farina di riso che è molto sottile e fa una crosticina leggera.

Ingredienti verdure fritte in tempura:

PER LA PASTELLA

Acqua gassata ghiacciata 300 g

Farina di riso 100 g

Farina 00 100 g

Ghiaccio q.b.

verdure a piacere

olio per friggere

Procedimento verdure fritte in tempura:

Per prima cosa lavate le verdure che avete scelto (io avevo zucchine, peperoni e carote) e tagliatele e julienne tutte dello stesso spessore, per esserne sicura io uso il tagliaverdure apposito.

A questo punto potete preparare la pastella:
versate la farina 00 e quella di riso in una ciotola, mescolate e trasferite la ciotola in un contenitore più grande che avrete riempito di cubetti di ghiaccio. Unite l’acqua frizzante ghiacciata e mescolate molto brevemente con una frusta o una forchetta, dovrete ottenere una pastella grumosa.

Mettete abbondante olio a scaldare in una padella, ricoprite di pastella anche le verdure e friggetele, avendo sempre cura di non aggiungere troppi pezzi alla volta per evitare che la temperatura dell’olio si abbassi, poi scolate su carta assorbente quando sono belli cotti. La vostra tempura è pronta per essere servita aggiungendo un po’ di sale, buon appetito Angela.

English version – fried cod

The cod, especially the fried one, is my husband’s favorite fish, so I try to prepare it often. Typically a batter is used to fry it and make it crispy but I tried to do it simply passed it back in the flour and it came out equally good indeed, I found it lighter as much as frying can be.

Fried cod without batter ingredients:

already desalted cod
flour 00
salt and pepper
fry oil

Fried cod without batter:

Wash the already desalted cod, divide it into pieces and dab with kitchen paper.

In a bowl add the flour, evenly flour the pieces of cod, shake the excess flour and fry the cod taking care not to put a little at a time, turn it only once until you have obtained perfect browning.

Drain it on paper towels and serve hot, next to it I also added some vegetables fried in tempura.

Tempura frying has the particularity of being very white because it is prepared with rice flour which is very thin and makes a light crust.

Tempura fried vegetable ingredients:

FOR THE PASTEL

cold carbonated water 300 g

Rice flour 100 g

00 flour 100 g

Ice q.s.

vegetables to taste

fry oil

Tempura fried vegetables method:

First wash the vegetables you have chosen (I had zucchini, peppers and carrots) and cut them and julienne all of the same thickness, to be sure I use the appropriate vegetable cutter.

At this point you can prepare the batter:
pour the 00 and rice flour into a bowl, mix and transfer the bowl to a larger container that you will have filled with ice cubes. Add the sparkling ice water and mix very briefly with a whisk or fork, you will need to obtain a lumpy batter.

Put plenty of oil to heat in a pan, cover the batter with the vegetables and fry them, always taking care not to add too many pieces at a time to prevent the oil temperature from falling, then drain on absorbent paper when they are beautifully cooked. Your tempura is ready to be served by adding a little salt, good appetite Angela.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.