Blog Family

La scelta giusta

La scelta giusta: Come contrastare i fattori che influenzano le nostre decisioni

Di Francesca Gino avevo già letto:

Talento ribelle un inno a comportarsi in modo non convenzionale.

Esistono tre diverse tipologie di forze che influenzano le nostre decisioni secondo modalità che normalmente ci sfuggono:

forze che provengono da noi stessi, forze originate dai nostri rapporti con gli altri e forze dal mondo esterno.

Ad esempio hanno fatto indossare a delle studentessa universitaria degli occhiali di marca ad un gruppo hanno detto che erano falsi e dagli studi si è evinto che chi aveva gli occhiali falsi aveva barato più spesso durante le prove.

Abbiamo la tendenza a non ascoltare le opinioni degli altri.

Le opinioni degli altri ci appaiono meno stringenti e convincenti delle nostre, specialmente quando formarcele ci è costato tempo e fatica. È per questo che tendiamo a ignorare i consigli che ci vengono dati.

Un motivo per cui si tende a ignorare i consigli degli altri ha a che fare con la percezione che abbiamo della nostra intelligenza e della nostra preparazione.

Questo può influenzare le nostre decisioni e indurci in errore: che ce ne rendiamo conto oppure no, quello che ci sembra giusto è spesso sbagliato.

La scelta giusta: Come contrastare i fattori che influenzano le nostre decisioni la trama:

L’obiettivo era chiaro, eppure siamo finiti fuori strada. La strategia era perfetta, però abbiamo mancato clamorosamente il bersaglio. Volevamo una cosa e abbiamo ottenuto l’esatto contrario. Perché?

Magari non ne siamo consapevoli, ma fattori apparentemente irrilevanti possono avere profonde conseguenze sulle nostre decisioni e sui nostri comportamenti.

Francesca Gino, giovane docente italiana alla Harvard Business School, da tempo si dedica allo studio degli ambiti e delle situazioni in cui operiamo delle scelte (da quelle ordinarie a quelle eccezionali) e ha identificato le forze che entrano in gioco quando tali scelte sono in conflitto con gli obiettivi prefissi:

le forze che provengono da noi, in quanto esseri umani soggetti all’emozione e all’errore; le forze originate dai nostri rapporti con gli altri, scaturite dalle relazioni sociali, e le forze dal mondo esterno, originate dall’ambiente.

Influenze interne o esterne che finiscono per farci deragliare anche quando la strada sembra certa e sicura.

Con spiegazioni chiare, condensate in una serie di brevi principi chiave, l’autrice ci insegna a riconoscere quando e perché manchiamo gli obiettivi e come possiamo correggere le sottili influenze che intervengono a modificare le decisioni più importanti.

Un testo imperdibile che ci aiuterà a fare sempre la scelta giusta per arrivare proprio là dove vogliamo.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.