Blog Family

La sottile arte di fare quello che ca@@o ti pare

La sottile arte di fare quello che ca@@o ti pare.

Il metodo scorretto (ma efficace) per liberarsi da persone irritanti, falsi problemi e rotture di ogni giorno e vivere felici.

Dopo aver letto il libro:

Il magico potere di sbattersene il ca**o. Come smettere di perdere tempo

(che non hai) a fare cose che non hai voglia di fare con persone che non ti piacciono.”

Devo dire che all’inizio mi dava un po’ fastidio perché era tutto un andare contro la legge dell’attrazione, il pensiero positivo, le affermazioni, tutte cose in cui credo.

Poi andando avanti in certi punti del libro, ho dovuto dare ragione all’autore, perché se stiamo tutto il tempo a guardare quello che ci manca per raggiungere i nostri obiettivi, in effetti non ci fermiamo mai a guardare quello che abbiamo già e che ci rende felici.

Che poi sbattersene non significa indifferenza ma semplicemente decidere quali sono le cose veramente importanti per noi e combattere solo per quelle.

Il problema è che sbattersi troppo per troppe cose nuoce alla tua salute mentale. Ti rende troppo legato a ciò che è finto e superficiale, ti spinge a dedicare la vita all’inseguimento di un miracolo di felicità e soddisfazione.

La chiave per vivere una bella vita non è sbattersi di più; è sbattersi di meno, sbattersi solo per quello che è vero e immediato e importante.

La maggior parte di noi affronta la vita dando troppa importanza a situazioni che non se la merita.

Guarda, funziona così. Un giorno morirai. So che è evidente, ma volevo ricordartelo nel caso te ne fossi scordato. Tu e tutti quelli che conosci moriranno presto.

E nel poco tempo che ci separa da quel momento, hai un numero limitato di energie da investire. Molto poche, in effetti. E se continui a dare importanza a tutto e tutti senza un pensiero o una scelta cosciente – be’, allora sei fottuto.

Diventa una di quelle persone che dicono: «Fanculo», non a tutto, ma solo alle cose che non contano. Conservano le energie per quello che importa davvero. Gli amici. La famiglia. Un proposito.

Con il tempo essenzialmente, diventiamo più selettivi riguardo alle cose per cui siamo disposti a sbatterci. La chiamano maturità.

La sottile arte di fare quello che ca@@o ti pare la trama:

Per decenni ci hanno ripetuto che il pensiero positivo è la chiave per avere una vita intensa e felice. «Fan***o la positività», afferma Mark Manson.

«Cerchiamo di essere onesti, ogni tanto le cose non vanno come avremmo voluto, ma dobbiamo imparare ad accettarlo». L’autore, blogger seguitissimo, dice le cose come stanno: una dose di cruda, rinfrescante, pura verità.

Il concetto sostenuto nel libro, avvalorato da studi accademici e arricchito da aneddoti di vita reali, è che migliorare la nostra vita non dipende dalla nostra capacità di affrontare con falsa positività le difficoltà che incontriamo, ma dall’imparare a riconoscerle.

Una volta che abbracciamo le nostre paure, i difetti, le incertezze, possiamo cominciare a trovare il coraggio, la responsabilità, la curiosità, e il perdono che cerchiamo.

“La sottile arte di fare quello che c***o ti pare” è uno schiaffo in faccia a chi non vede l’ora di risvegliarsi da un triste torpore e vivere secondo le proprie aspirazioni.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.