Hai già scelto la tua parola dell’anno?

Hai già scelto la tua parola dell’anno?
La mia parola dell’anno 2019 sarà Gioia. L’anno scorso era libertà, intesa soprattutto come economica e mi sono trovata un nuovo lavoro. Quest’anno vorrei riscoprire la felicità, perché non ha senso girare tutto il giorno come il criceto sulla ruota che non va da nessuna parte. che senso ha vivere se non si è felici di farlo?
E tu ce l’hai già la tua parola dell’anno? Può essere una guida durante l’anno quando perdi la motivazione.
Fai come me che preparo: progetti, obiettivi, vision board e chi ne ha più ne metta?
Oppure sei tra quelle persone che prendono la vita così come viene senza stare a ragionarci su troppo? Beata te!
Un altra cosa che mi sono ripromessa di fare è di scrivere il diario della gratitudine. Ogni sera scriverò 3 cose per cui sono grata, va bene anche se sono cose piccole ma basta per farci capire quanto siamo fortunati.
Un altra cosa che sto facendo per allenare la gratitudine e la gioia è leggere libri che mi aiutino a focalizzarmi sulla felicità. Non so se capita anche a voi, non mi manca nulla per essere felice eppure c’è quella insoddisfazione latente che non mi da pace.
Se vi va raccontatemi nei commenti i vostri obiettivi 2019, io sono sempre contenta come una bambina quando ci sono questi nuovi inizi, e a te, piacciono?

Lascia un commento

10 + sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.