Blog Family

Organizzare un battesimo: i segreti per non lasciare nulla al caso

Il battesimo è una festa che coinvolge parenti e amici. A parte la felicità del nuovo arrivo in famiglia, è importante che l’evento rimanga impresso nella memoria come un fatto bello e senza stonature. Insomma vediamo come organizzare il battesimo senza lasciare nulla al caso.

Vestitino, cerimonia e padrini del battesimo

Scegliere l’abito per il bambino, prepararsi alla cerimonia in chiesa, scegliere madrina e padrino sono i primi passi da fare in largo anticipo rispetto alla data dell’evento. Innanzi tutto l’abito del neonato. Anche se la tradizione lo vuole bianco e largo abbastanza da coprire tutto il bambino, spesso l’officiante invita i genitori a portare con sé un lenzuolino che lo sostituisca, lasciando libero sfogo alla fantasia e soprattutto alla comodità e ai cambi frequenti di pannolino. La cerimonia va concordata col parroco, che deve incasellarla tra tutti gli altri impegni. Senza il suo consenso è inutile stabilire una data. Quindi anche questo passo va fatto al più presto. La scelta dei padrini spesso è anche un’operazione di equilibrio tra le famiglie dei genitori, quindi bisogna fare molta attenzione a non privilegiare uno piuttosto che un altro, non tralasciando comunque il ruolo educativo che dovranno avere in seguito sul loro protetto.

La location per il rinfresco

Se gli invitati sono pochi e la casa è abbastanza capiente, scegliere la propria abitazione come luogo del ricevimento semplifica l’organizzazione e riduce i costi. Ma se si vuole che l’evento venga ricordato positivamente e senza ombre, bisogna valutare con attenzione che gli ospiti non rimangano imbottigliati in spazi ristretti. Spesso la differenza economica tra un catering a casa e un accordo onorevole con un ristorante non è eccessiva; inoltre in quest’ultimo caso si ha a disposizione una sala, con qualcuno che serve gli ospiti, prepara la torta e tiene in freddo lo champagne. A questo punto, di veramente essenziale, mancano solo gli inviti e le bomboniere.

Gli inviti

La stampa degli inviti è fondamentale, se si vuole che agli ospiti rimanga un oggetto che ricordi l’evento. D’altronde gli inviti si possono preparare e ordinare facilmente online su siti come Doctaprint.it, dedicati alla stampa di inviti e brochure. In questo modo si può risparmiare sul prezzo rispetto all’ordine in una tradizionale tipografia, senza rinunciare all’originalità. Inoltre queste piattaforme consentono di comporre gli inviti secondo il proprio gusto, inserendo anche immagini e frasi memorabili o lasciando libero spazio alla fantasia e alla creatività, ricevendoli a casa già pronti.

Le bomboniere

Concludiamo questa mini guida con le bomboniere, un pensiero con il quale si ringraziano gli ospiti più cari per aver partecipato a questo momento così importante per la vostra famiglia. Il mondo del bricolage è pieno di suggerimenti per realizzarle in casa, magari seguendo le tecniche dell’Origami con forbice e cartoncino. Ma se si preferisce qualcosa di particolare, si possono acquistare dei piccoli oggetti in ceramica: una soluzione delicata e di buon gusto, da utilizzare come soprammobile.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.