Blog Family

Risotto ai funghi e asiago

In questi giorni sembrava quasi inverno da quanto freddo c’è stato, ammetto di aver rimesso la trapunta leggera sul letto :P, e quindi è nata la voglia di rifare qualche piattino un po più caldo rispetto agli ultimi che vi ho presentato, avevo tanta voglia di risotto ed ecco a voi la mia proposta:

 

Il risotto ai funghi ed asiago

400 gr di riso carnaroli

450 gr di funghi misto bosco surgelati

1 cipolla piccola rossa di tropea

formaggio asiago morbido q.b.

brodo vegetale tec-al

olio extra vergine di oliva q.b.

una noce di burro q.b.

sale e pepe q.b.

una manciata di parmiggiano reggiano

prezzemolo q.b.

mezzo bicchiere di vino bianco

 

 

Dopo aver preparato il brodo vegetale, in una capiente padella fate soffriggere l’aglio con un filo di olio extra vergine di oliva, versatevi i funghi surgelati e lasciate cucinare aggiungendo mezzo bicchiere di vino e lasciando sfumare, chiudete il coperchio e lasciate cucinare finché  non sono pronti, all’incirca dieci/quindici minuti.

In una pentola fate soffriggere la cipolla in un po di olio extra vergine di oliva, mettete i funghi e mescolate, aggiungete il riso e lasciate tostare anche questo amalgamando e lasciando sfumare con il vino bianco e appena si asciuga aggiungete il brodo, fate cuocere girando con un mestolo di legno di tanto in tanto e aggiungendo brodo man mano che questo si asciuga e il riso risulti troppo asciutto, il risotto deve mantenersi sempre ben idratato e bisogna continuare a girare per non intaccare irrimediabilmente il risultato finale, dopo 15 minuti circa aggiungete l’asiago tagliato a pezzettini.

Fate cucinare per altri 5 minuti continuando a mescolare, in base alla cottura del riso che può variare da marca a marca o da tipo a tipo, poiché io ho usto il carnaroli ma voi potete usare arborio o vialone nano, anche questi adatti alla cottura per risotti.

quanto sarà quasi cotto ma al dente aggiustate di sale e pepe, aggiungete la noce di burro e il formaggio mescolate e lasciate riposare qualche minuto a fuoco spento e coperchio chiuso.

Rimescolate, aggiungete il prezzemolo curato e tritato e Impiattate ben caldo e cremoso.

 

Per questa ricetta ho utilizzato il coppa pasta di Guardini.

Provare per credere….buonissimo.


8 commenti

  • supermamma il 29/7/2011 scrive:

    ma lo sai che proprio stamattina avevo messo a scongelare i funghi? volgio provare con il Bimby tutti dicono che il risotto viene benissimo 🙂



  • Simona il 8/10/2011 scrive:

    fatto. Con i porcini secchi che mi avevano regalato e senza aggiungere il burro (se posso, evito). Buonissimo! Molto sostanzioso (prevedere un secondo light).



    • Super Mamma il 8/10/2011 scrive:

      Brava 🙂 mi raccomando l’acqua dell’ammollo dei funghi secchi và sempre buttata.



      • Mamma Papera il 8/10/2011 scrive:

        ma i funghi non sono secchi socia ^_^



        • Super Mamma il 9/10/2011 scrive:

          I tuoi no, ma quelli di Simona sì 😉



          • Mamma Papera il 9/10/2011 scrive:

            ops scusaaaa



  • Simona il 9/10/2011 scrive:

    Buttata 🙂 ma perchè?



    • Super Mamma il 9/10/2011 scrive:

      perchè è tossica, l’ho sentito alla prova del cuoco



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.