Blog Family

Sole, baci e herpes labiale

i-tipi-di-herpes

Non so se vi è mai capitato di avere l’Herpes labiale, a me esce vicino al naso quando sono particolarmente raffreddata, in genere esce vicino alle labbra, sotto o sopra. Ci sono tre tipi di virus di questa famiglia: l’herpes di tipo 1 (quello labiale), l’herpes di tipo 2 (quello genitale) e l’herpes zoster responsabile della varicella e del fuoco di Sant’Antonio.

L’herpes labiale è un virus molto contagioso, anche quando la problematica è latente. Come evitare il contagio?

È bene non baciare persone che hanno segno evidente dell’herpes sulle labbra e nemmeno bere dal loro bicchiere o utilizzare le stesse posate. Il virus dell’herpes labiale è sempre presente nel corpo ospitante, è una problematica dalla quale non si guarisce mai, il corpo però produce gli anticorpi che cercano di mantenerlo a bada. In casi particolari di eccessiva esposizione al sole oppure di stress può manifestarsi nuovamente.

 

le-5-cose-da-non-fare-quando-hai-l-herpes-labiale

Se siete voi il portatore del virus non toccate mai le vescicole quando vi escono, se dovesse capitarvi accidentalmente lavatevi immediatamente le mani con cura per evitare di contagiarvi in altre parti del corpo. Utilizzate la crema specifica appena sentite il pizzicorio che vi avverte della sua insorgenza e proteggetevi dal sole con un prodotto specifico per le labbra, per prevenire la ricomparsa dell’herpes labiale.

In questa immagine si evidenzia che è bene non utilizzare rimedi casalinghi fai da te per eliminare l’Herpes, ho sentito anche che c’è chi si mette il dentifricio…  sono tutte tecniche che seccano ma che possono far rompere le pustole e quindi provocare ulteriore fastidio ed eventuale contagio.

 

le-fasi-dell'herpes-labiale

L’herpes ha una sua naturale evoluzione che parte dal pizzicorio fino alla formazione della crosticina e successiva caduta, per evitare tutto il ciclo la cosa migliore è mettere un prodotto specifico appena si avverte che stanno per uscire le vescicole.

Il periodo d’incubazione è di 10 giorni, tutto il decorso invece dura 15 giorni. A volte può insorgere anche la febbre. Se siete soggetti spesso a recidiva forse dovreste fare particolare attenzione allo stess, alle difese immunitarie, agli sforzi fisici e al sole, soprattutto d’estate.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.