Blog Family

Zuppa al pesto con la slow cooker

Zuppa al pesto con la slow cooker una ricetta saporita che può essere cucinata tranquillamente anche d’estate, la cosa bella della pentola slow cooker è che essendo a basse temperature, non riscalda l’ambiente e potete decidere di mangiare la zuppa quando è tiepida. Ovviamente se non possedete la pentola slow cooker, potete preparare questa ricetta nella vostra pentola tradizionale.

Zuppa al pesto con la slow cooker ingredienti:

350 g di fagioli bianchi – 6 patate tagliate a dadini (1 cm di lato) – 6 carote a dadini (1 cm di lato) – 4 zucchine a dadini (1 cm di lato) – 1 Verza riccia – 2 Patate dolci – 1 confezione di Topinambur – 1 Sedano rapa – 1 Porro
– 4,5 litri di brodo di pollo – 1 mazzetto di basilico – 3 spicchi di aglio – 100 ml di olio d’oliva – sale e pepe

Procedimento Zuppa al pesto con la slow cooker:

Nella pentola della slow cooker versare tutte le verdure che avrete lavato e tagliato, tranne i pomodori. Aggiungere il brodo di pollo. Regolare il condimento e coprire. Accendere l’apparecchio premendo sul tasto “ON/OFF”, selezionare la temperatura “LOW” e con il tasto “+” regolare il timer a 5 ore. Nel frattempo, in un robot da cucina mixare le foglie di basilico e l’aglio aggiungendo l’olio d’oliva. Mettere da parte. Aggiungere i dadini di pomodori una volta che la slow cooker è passata al mantenimento in caldo. Prima di servire, mescolare il pesto nella zuppa. Servire accompagnato da formaggio grattugiato. Buon appetito Angela.

Per acquistare la pentola slow cooker (o crock pot) se non l’avete, cliccate sull’immagine sottostante:

Nel video potete vedere come cucino lo spezzatino di tacchino.

Altre ricette con la pentola slow cooker le trovi a questo link.

E pure sul sito super-mamme.


2 commenti

  • Manuela il 25/6/2018 scrive:

    Devo decidermi a comprare la slow cooker …ci si possono fare dei gran bei piatti….la chiederò a babbo natale



    • Super Mamma il 29/6/2018 scrive:

      mi sembra una buona idea! 😀



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.