Blog Family

L’ultimo trimestre di gravidanza

L’ultimo trimestre di gravidanza

L’ultimo trimestre di gravidanza rappresenta una fase molto delicata, non solo perché i cambiamenti fisici sono enormi, ma anche perché il traguardo si avvicina portando sia gioia che ansie. Man mano che la pancia cresce sono tante le difficoltà da affrontare: mal di schiena, problemi nel dormire, dolori pelvici, il continuo stimolo ad urinare ecc..

È molto importante affrontare questa fase con la massima serenità, allontanando il più possibile situazioni o persone che possano procurare stress e attuando dei piccoli cambiamenti e strategie, che permettano di alleviare i vari disturbi.

Ecco qualche consiglio:

Attenzione alle calorie: in quest’ultima fase la fame potrebbe aumentare e anche di molto. Evitate di mangiare troppo e cercate di stare lontane dal cibo ‘’spazzatura’’. Portate sempre con voi uno spuntino sano (come ad esempio un frutto fresco, delle mandorle o delle nocciole) e riempite il frigo e la dispensa di cibi salutari. Puntate quindi sulla qualità e non sulla quantità, in quanto le calorie extra che ci possiamo concedere nell’ultimo trimestre sono circa 200, ossia non molte.

Bruciori di stomaco: vi potrebbe capitare di soffrire di bruciori di stomaco, (una volta si pensava che stessero crescendo i capelli del bambino, adesso si sa che il bambino preme sulla bocca dello stomaco e risalgono i succhi gastrici) a causa dei cambiamenti fisici e ormonali che stanno avvenendo. Difficilmente ci si riesce a liberare di questo fastidio ma è comunque possibile attenuarlo eliminando dalla dieta cibi speziati o piccanti, cioccolata, agrumi, alcol e caffè. Inoltre aiuta molto anche fare piccoli pasti ma più frequenti e cercare di masticare lentamente.

Mal di schiena: il modo migliore per combattere il mal di schiena è quello di fare esercizi constanti, che permettano di rilassare e allo stesso tempo rinforzare i muscoli, che aiutino a mantenere una postura il più possibile corretta. Oltre alla ginnastica un valido aiuto arriva anche da bagni caldi o impacchi caldi sulla zona. Ottime anche fasce specifiche che aiutano a sostenere il peso della pancia, bendaggi elastici (kinesio taping) i quali devono essere applicati esclusivamente dal fisioterapista e che permettono sia di sostenere il peso e sia di rilassare i muscoli.

Riposo notturno: le difficoltà a dormire in questa fase, riguardano la maggior parte delle donne. Per cercare di stare più comode mettete un cuscino fra le gambe e rannicchiatevi sul fianco sinistro. Nel caso non bastasse provate ad aggiungere un cuscino anche sotto la pancia e dietro la schiena. Anche l’utilizzo di un reggiseno da notte e di una fascia da gravidanza possono aiutarvi durante la notte.

L’aumento della pressione sulla vescica: per evitare continui viaggi notturni al bagno, provate a diminuire un poco i liquidi dal tardo pomeriggio in poi. Per cercare di svuotare il più possibile la vescica inclinatevi oppure ondeggiate avanti e indietro, quando urinate.

Spero di esservi stata utile! Ho dimenticato qualcosa? Grazie 😀

Futura Mamma

Debora Monica

 

 

 


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.