Blog Family

Pneumatici perfetti? Ecco come sceglierli!

Il marito come sapete di mestiere fa’ il meccanico e adesso ha deciso che dato l’approssimarsi dell’inverno dobbiamo cambiare le gomme all’auto, che d’estate con il caldo (soprattutto se già vecchie) si rovinano molto. Con l’acqua o la neve diventa davvero pericoloso guidare con pneumatici rovinati, così (siccome non ne capisco nulla) ho chiesto agli esperti di gomme auto di farmi un guest post che ne parlasse in termini specifici. E che vi consiglierà i pneumatici perfetti per le vostre esigenze:

Portare la famiglia a spasso è un piacere grande che necessita, però, di pensare seriamente alla sicurezza! Noi di www.gomme-auto.it, negozio online specializzato nella vendita di pneumatici con una ottima offerta di gomme auto, abbiamo qualche consiglio da darvi!

 

La prima cosa da fare è valutare il tipo di auto che possediamo e lo stile di guida che, in parte, è funzione delle prestazioni attese dalla vettura. Diciamo, però che siamo tutti genitori e, data la nostra funzione educativa, gli sfizi della velocità e dei testacoda ce li siamo tolti in gioventù.

 

La seconda cosa da fare ai fini della scelta delle gomme auto è valutare come le utilizziamo. Rispondiamo, quindi, a semplici domande come: dove vivo (in città, in campagna, in montagna, al mare)? Quanti chilomentri faccio all’anno e su quali strade (urbane, extraurbane, ecc.)?

 

Quando abbiamo chiare le informazioni di cui sopra, siamo già a buon punto sulla strada che ci porta ad acquistare gli pneumatici perfetti per le nostre esigenze!

 

Rendiamo un pochino più complessa la questione, aggiungendo il dettaglio stagionale. Dato il periodo, come decido di affrontare l’inverno che viene? La nuova ordinanza parla chiaro: dal 15 novembre (e fino al 15 aprile del prossimo anno) devo montare mezzi adeguati alla stagione invernale. E allora la domanda a cui devo rispondere è: pneumatici invernali o catene da neve? E se sono pneumatici invernali, come li distinguo e, poi, quale modello?

 

Cominciamo col dare una risposta alla prima domanda: gomme auto invernali o catene da neve?

Io opto per le prime. L’idea di avere a bordo delle catene da neve, assolutamente efficaci quando montate, ma ai piedi pneumatici estivi, non mi piace per nulla.

Qualunque ente indipendente (per es. TCS o ADAC) che effettua test sugli pneumatici vi metterebbe in guardia dal viaggiare con gli pneumatici estivi nel periodo invernale. Volete sapere perché? I problemi sono due:

1)    la mescola che, negli pneumatici estivi è più dura, si irrigidisce alle basse temperature, facendovi perdere aderenza. Al contrario negli pneumatici invernali, l’alto contenuto di silice, rende la mescola più morbida favorendo un ampio contatto delle gomme con la pavimentazione.

2)    Il battistrada, negli pneumatici estivi è poco profondo, riduce il grip su terreno nevoso e scivoloso. Al contrario, negli pneumatici invernali il design del battistrada è più aggressivo con tasselli più evidenziati e numerose lamelle che favoriscono la presa sulla pavimentazione

La perdita di aderenza ha come conseguenza l’allungamento degli spazi di frenata: +50% con gli pneumatici estivi rispetto ai fratelli invernali con le temperature fredde. E non è poco!

 

Se, nonostante questo, preferite le catene da neve, assicuratevi:

  • che siano omologate secondo la norma UNI 11313:2010I o equivalente (ÖNORM V5117 per le catene prodotte all’estero).
  • Di saperle montare/smontare velocemente in caso di necessità. Trovatevi un buon tutorial e fate esercizio prima di partire!

 

Diciamo che avete deciso che, con bimbi a bordo, è meglio optare per le gomme auto invernali. Rispondiamo allora alla seconda domanda: come riconosco gli pneumatici invernali?

Avete due opzioni:

  • il marchio M+S (o MS, M-S, M&S) che vi mette in regola con la legge perché è quello richiesto in Italia per circolare sulle nostre strade nel periodo sopra indicato. I produttori di gomme auto, appongono questo marchio sugli pneumatici che ritengono avere le caratteristiche per confrontarsi con condizioni tipiche dell’inverno. In questo modo, troverete pneumatici invernali, ma anche 4 stagioni.
  • vicino al marchio M+S, potete trovare il marchio che definisce gli pneumatici invernali “veri”: lo Snowflake-Fiocco di Neve iscritto nell’ideogramma delle tre montagnette. Perché “veri”? Perché in effetti, gli pneumatici che portano questo simbolo hanno prestazioni ben più alte su neve, ghiaccio e fondo bagnato certificate da enti indipendenti.

 

Bene, decisi a partire? E allora, rispondiamo alla terza domanda: quale modello scelgo?

Per rispondere, diamo un occhio agli ultimi test sugli pneumatici invernali condotti da ADAC.

Ai primi 4 posti in classifica, nella dimensione 175/65 R14, con la menzione di “buono”, troviamo:

 

Continental ContiWinterContact TS850: se avete una vettura compatta o di medie dimensioni, queste sono le gomme auto adatte a voi. Un concentrato di nuova tecnologia al servizio della sicurezza nelle condizioni invernali con un’attenzione alla bassa resistenza al rotolamento che favorisce consumi ridotti e una lunga vita agli pneumatici. I voti assegnati da ADAC a ContiWinterContact TS850 sono buoni – asciutto, bagnato, neve, ghiaccio – sufficiente la rumorosità.

 

Dunlop SP WinterResponse 2: per le auto utilizzate in ambito urbano, Dunlop ha creato questo pneumatico che è dotato di un disegno particolare sul battistrada che permette una trazione perfetta, confermata anche dai test ADAC. Dunlop è un marchio del gruppo Goodyear.

 

Michelin Alpin A4: questi pneumatici sono adatti a tutte le auto, dalle compatte alle familiari e sono letteralmente intramontabili. I test superati li dipingono come ottimi pneumatici che, nelle condizioni invernali, vi portano ovunque confrontandosi molto bene con neve e ghiaccio, ma anche su fondo bagnata o asciutto. Gli spazi di frenata sono efficienti e la stabilità dell’auto garantita.

 

Firestone Winterhawk 3: il payoff di queste gomme la dice lunga…take control of winter. Prendere il controllo dell’inverno con questi pneumatici è facile e ADAC certifica le prestazioni dei Winterhawk 3. L’aderenza e la trazione su neve e ghiaccio sono ottime, così come il comportamento su fondo bagnato, senza trascurare la pavimentazione asciutta. La bassa resistenza al rotolamento garantisce una più lunga durata e consumi ridotti. Firestone è un marchio del gruppo Bridgestone

 

Se i test ADAC non vi bastano, potete ricorrere ai test condotti dal TCS (Touring Club Svizzero) sugli pneumatici invernali. Troverete, più o meno, le stesse case e gli stessi pneumatici.

Ma passiamo a risolvere un altro caso. Abbiamo detto più sopra che, secondo la normativa, possiamo calzare pneumatici col marchio M+S e, tra questi, ci sono anche i famigerati 4 Stagioni. Quando calzarli?

 

Il consiglio è di scegliere gli pneumatici 4 Stagioni in presenza delle seguenti condizioni:

  1. Si vive in zone con clima mite dove la temperatura difficilmente scende sotto i 7°C
  2. Si percorrono pochi chilometri all’anno, prevalentemente in zone urbane
  3. Si ha una bella 4×4 con trazione integrale che ci tira fuori dagli eventuali guai!

 

Ultima nota: per il solo periodo invernale è consentito scegliere pneumatici invernali con un codice di velocità inferiore (fino a Q) rispetto a quello segnato sul libretto di circolazione. Se intendente montare gli pneumatici invernali o 4 Stagioni anche nel resto dell’anno questa regola non vale! Dovrete quindi montare gomme con il giusto codice di velocità.

 


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.