Blog Family

Come fare per allattare

Sei una neomamma e ti stai chiedendo: come fare per allattare? Questo è un post nato dall’esperienza mia e delle mie amiche sull’allattamento e spero ti possa dare una risposta. Ho avuto il cesareo e il latte è arrivato un po’ tardi, ma grazie all’aiuto di un’amica che mi ha fatto vedere la giusta posizione, sono riuscita ad allattare comunque. Quindi sì, si può allattare anche dopo il cesareo. Un altro mito che vorrei sfatare riguarda la possibilità che dopo aver provato il biberon i bambini non si attacchino più al seno. Per quanto mi riguarda non è stato così! Quando mio figlio aveva 5 mesi, d’estate, gli davo il biberon con l’acqua e questo non gli ha impedito di cercare il mio seno per il latte fino a un anno.

Recentemente una mia amica ha avuto il terzo figlio e, poiché già con i primi due ha avuto difficoltà ad allattare, le ho consigliato di usare i pratici biberon di Tommee Tippee: perfetti per queste situazioni e per chi sceglie l’allattamento misto.Questi biberon, infatti, oltre ad essere privi di bisfenolo-A (BPA) non interferiscono con l’allattamento al seno, perché ricordano molto la sua forma: hanno un tettarella molto ampia e in morbido silicone che favorisce l’attaccamento del neonato. Sono provvisti di valvola Easi-Vent ultrasensibile che aiuta a eliminare l’aria durante la poppata riducendo il rischio di coliche e le mamme che ci sono passate sanno quanto è importante e come possono essere fastidiose le coliche per il bambino. La bottiglia ha una forma ergonomica, facile da impugnare e quando il bambino sarà più grande sarà capace di mantenerla da solo. Se anche doveste allattarlo esclusivamente con il biberon l’importante è che lo teniate vicino al cuore e lo guardiate negli occhi: la vostra attenzione è tutto ciò di cui il vostro bambino ha bisogno.

Per la mia esperienza i biberon Tommee Tippee possono essere degli aiuti molto validi in tante situazioni diverse: immaginate, ad esempio, quelle donne che devono tornare subito a lavorare! Mie care mamme mi sento di dirvi: qualsiasi sarà la vostra scelta riguardo all’allattamento, non dovete sentirvi sbagliate o in colpa, credetemi! Con il latte artificiale e i biberon i vostri bambini cresceranno bene ugualmente! Siamo mamme…but take it easy. Il latte è solo il nutrimento per il vostro bambino, è il vostro amore che lo renderà una persona felice.

Per scoprire tutti i prodotti Tommee Tippee potete andare qui: www.tommeetippee.it

Facebook


6 commenti

  • simona il 20/3/2014 scrive:

    Condivido tutto quello che hai scritto!!!! Baci



    • Super Mamma il 20/3/2014 scrive:

      grazie 🙂



  • monica mimangiolallergia il 20/3/2014 scrive:

    “ci siamo trovati tutte d’accordo sul fatto che ci sarebbe bisogno in ospedale, di un esperto dell’allattamento che aiuti le mamme. L’allattamento non è semplicissimo da avviare e spesso è più facile arrendersi, soprattutto quando tornata a casa: si è stanche, magari da sole e senza aiuti. Allo stesso tempo, ci sono tante persone che additano le mamme che non hanno allattato, dicendo che non ci riescono perché non si sono impegnate abbastanza O_o.

    Come c’è l’ostetrica che fa partorire, l’infermiera che si occupa del bambino, il medico nel caso sia necessario il cesareo, è giusto che ci sia anche una figura che segua nell’allattamento le neo-mamme. Ancora meglio sarebbe avere una doula che segua la mamma, almeno nei tre giorni successivi al ritorno a casa.”
    OTTIMA SINTESI!!!



    • Super Mamma il 20/3/2014 scrive:

      grazie cara 🙂 Io ho dei ricordi bellissimi legati all’allattamento e mi dispiace che tante donne non ci riescano solo perché non supportate, poi se uno non vuole è una altra storia, ben venga il latte artificiale!



  • Barbara Pivetta il 20/3/2014 scrive:

    ciao! io sono stata fortunata..ho trovato una infermiera del nido dell’ospedale di Padova ( dove ho avuto entrambi i miei figli) bravissima: un angelo! lei mi ha spiegato esattamente come tenere il bambino in posizione corretta e poi come mettergli la bocca sul capezzolo: questa e’ una cosa fondamentale perche’ il piccolo succhi bene e a fondo! poi minha spiegato di attaccarlo il piu’ possibile all’inizio soprattutto. morale: in 4 ore dal parto avevo una montata lattea impressionante, e ho allattato due bambini per 1 anno ciascuno pur essendo magra (50 kg) e con il seno piccolo. ho smesso io perche’ i bambini erano svezzati e io ero stufa, e sottolineo non li ho mai tenuti nel lettone.



    • Super Mamma il 20/3/2014 scrive:

      Nemmeno io li ho mai tenuti nel lettone, non è certo necessario per allattare. Un po’ perché ho il sonno leggero e avrei finito per non dormire e poi perché mio marito invece ha il sonno pesante e non avrei dormito col pensiero che poteva schiacciarlo!



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.