Detersivo liquido per la lavatrice con il Bimby

Ho preparato il Detersivo liquido per la lavatrice con il Bimby, devo dire che prima di postare la ricetta l’ho provata sia sui capi colorati, che sui bianchi con ottimi risultati. Il sapone naturale di Marsiglia deve essere di ottima qualità, un pezzetto da 300 gr l’ho pagato 1 euro (con cui ci faccio due dosi) e vengono più di quattro litri di detersivo. Che anche a volerlo comprare super economico, costa almeno quattro euro, quindi un bel risparmio soprattutto per quelle come me che fanno tante lavatrici.

Se anche voi come me fa tante lavatrici vi lascio un semplice trucchetto per farne un po’ in meno e se potete acquistate una lavatrice da 7 kg di carico.

Siccome è un detersivo delicato è ottimo anche per lavare i vestitini dei neonati.

Ingredienti per preparare il Detersivo liquido per la lavatrice con il Bimby:

150 grammi di sapone solido di Marsiglia per i panni

2 litri di acqua demineralizzata (uso quella del deumidificatore)

Procedimento Detersivo liquido per la lavatrice con il Bimby:

ho tagliato in 4 pezzi il sapone messo nel boccale, dato qualche colpo di turbo poi ho aggiunto l’acqua e ho fatto andare per 15 minuti a 80°, alla fine ho frullato per 10 sec. (altrimenti schiuma) e appena raffreddato l’ho passato nelle bottiglie.

Per utilizzarlo potete metterlo nelle palline dosatrici direttamente nel cestello della lavatrice, se non le avete un calzino andrà benissimo e nel dosatore del sapone aggiungete un cucchiaio di bicarbonato. Fatemi sapere come vi siete trovate.

P.s. se non avete il Bimby come me potete farlo lo stesso sul fuoco, ecco per voi un video che spiega come fare:

21 commenti su “Detersivo liquido per la lavatrice con il Bimby”

  1. Ciao! Anche io ho il bimby e ho fatto come hai spiegato, come sapone di Marsiglia ho provato “spuma di champagne” però purtroppo non mi è venuto cremoso come quello che compri, anzi una volta raffreddato e’ diventato una polvere un’po’ morbida ma troppo asciutta, dove avrò sbagliato? Abito a Roma sud..mica hai da consigliarmi un negozio dove acquistare un sapone forse più adatto se fosse quella la causa?? Grazie mille!

    Rispondi
    • Certo dipende dal sapone visto che con questo ti è venuto polveroso perché non aggiungi un po’ d’acqua la prossima volta? Io non compro mai lo stesso e in genere mi viene gelatinoso, (comunque non viene come quello comprato) e lo metto direttamente nel cestello con la pallina quando mi viene così, sono sicura che si scioglie bene.

      Rispondi
  2. ciao! ho provato anch’io a farlo..e mi é venuto gelatinoso…molto denso. chiedo…ho provato a diluirlo con l’acqua ma non si scioglie…non ho la pallina per la lavatrice…come faccio?!!
    grazie per l’idea e grazie per la futura risposta!!

    Rispondi
    • Ciao Giovanna l’acqua puoi aggiungerla alla prossima ricetta, ormai se ti è venuto così devi utilizzarlo in questo modo. Se non hai la pallina metti nella lavatrice un tappo di detersivo, magari anche in un calzino così si rilascia più lentamente bacioni Angela

      Rispondi
  3. Salve questa mattina ho provato a fare il detersivo liquido per lavatrice ,sembrava essere venuto bene ma al rientro dal lavoro l’ho ritrovato completamente solidificato a gel . Ho seguito la ricetta come descritta , ma con quella consistenza mi chiedo anche volendolo usare come farlo uscire dalla bottiglia….? Ma anche a voi si solidifica è una cosa normale..? Altrimenti o sbaglio qualcosa o nella ricetta manca un passaggio grazie ciao

    Rispondi
    • Ciao Simona a volte è successo anche a me dipende probabilmente da qualcosa che c’è nel sapone di marsiglia che lo solidifica, la prossima volta se usi lo stesso panetto della stessa marca, devi aggiungere più acqua, per questo l’unica cosa devi rompere la bottiglia e metterlo in una pallina da bucato direttamente nel cestello così si scioglie bene ciao Angela

      Rispondi
  4. Anche io l ho provata ma e’ liquida. Non so dove ho sbagliato….puoi darmi una dritta? Da precisare che non l ho fatto con il bimby…grazie

    Rispondi
    • Ciao Antonella che sia fatto con il Bimby o meno è indifferente solo sul fuoco deve cuocere di più, in genere il problema è il contrario diventa gelatinoso quando si raffredda adesso che è freddo è ancora molto liquido?

      Rispondi
      • Ciao…hai ragione infatti poi si e’ solidificato troppo ma io l ho usato lo stesso. Adesso devo rifarlo e aspetto che si raffreddi al 100%…per non fare lo stesso errore. Grazie di avermi risposto….

        Rispondi
  5. Ciao ma 2 litri d’acqua ci vanno nel bimby p lo faccio in 2 dosi?poi volevo chiederti posso farlo solo co la saponetta a Marsiglia? O posso usare un’altra fragranza Tipo lavanda ecc?

    Rispondi
    • se è sapone per i panni certo va bene anche un’altra profumazione oppure le gocce di olio essenziale ce le puoi mettere tu. il bimby può usare 2 L di liquido se ti senti più sicura puoi fare un L alla volta.

      Rispondi
  6. Ciao a tutte! Ho provato oggi a fare questo detersivo, su internet si trovano dosi diverse, io al mio ho aggiunto un po’ di soda…ma nel bimby due litri di acqua son troppi! Per le prime volte conviene mescolare gli ingredienti a parte, poi mettere nel bimbi fino a meno della metà del brick, così non fuoriesce!
    Altra cosa, quando si è raffreddato è diventato solido, ho aggiunto poca acqua x volta e agitato e energicamente ed ho ottenuto una densità accettabile.
    Ora non resta che provarlo! Se davvero funziona, con quello che risparmierò potrò pagarmi la prossima vacanza!

    Rispondi
  7. Carissima ottima idea il detersivo …hai qualche ricetta x fare a casa l’ammorbidente ?io uso il il lenor spendo tanto solo quello mi da capi profumati gli altri non mi soddisfano x niente poco profumo Grazie

    Rispondi
    • Io uso il disinfettante Amuchina che ha pure l’ammorbidente, per un periodo ho utilizzato l’aceto ma non mi soddisfaceva e in più mi hanno detto che è meglio non utilizzarlo troppo nella lavatrice perché si possono rovinare i tubi Essendo comunque un acido

      Rispondi

Lascia un commento

5 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.