Sport per bambini

Lo so che nemmeno un mese fa dicevo: “ho deciso, niente attività extrascolastiche” indovinate un po? Non abbiamo nemmeno un pomeriggio libero O_o

Come ho fatto? Semplice!

First l’anno scorso aveva visto uno spettacolo di teatro: Robin Hood e se ne era innamorato. Quando girando per  il paese abbiamo visto che iniziavano le iscrizioni ha voluto partecipare e gli è piaciuto, quindi il martedì e giovedì fa teatro. Entrambi i Child hanno proseguito la scuola d’inglese Helen Doron, Second va il martedì, First il venerdì. Il sabato faccio i laboratori presso la scuola Helen Doron di cucina o di lavoretti, i Child sono i miei assistenti. Il giovedì First ha il catechismo.

Mi direte, (se siete state attente): ” hai il lunedì e mercoledì liberi.”  Qui casca l’asino! Second si è lamentato che lui non faceva niente e ha voluto cominciare la scuola di pallavolo proprio in quei giorni.

Sono stanca solo a scriverlo, figuriamoci a farlo per tutto l’inverno, voi come siete messe tra sport e attività extrascolastiche? Consolatemi su, non ditemi che sono la sola che fa questa vita!

Mi sono dovuta scaricare perfino un planner settimanale, dopo che avevo fatto una corsa per arrivare a teatro alle 16:00 e invece il corso cominciava alla 16:30!

3 commenti su “Sport per bambini”

    • Ciao Sara dipende dall’attività, quando facevano nuoto era carissimo, pallavolo costa 25 euro al mese perché si appoggia alla palestra della scuola, teatro un po di più perché è una scuola privata: 70 euro. Per fortuna posso permettermelo, ovvio che se non potessi, farebbero un po di giri in bici in casa e pazienza. Felice 2014 🙂

      Rispondi

Rispondi a Aspirapolvere robot Annulla risposta

4 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.