Giochiamo con una cucina di riciclo

Giochiamo con una cucina di riciclo

Ho già detto che una delle attività preferite dei Child è cucinare sia cibo che commestibile che per giocare.

Ultimamente ci avanzavano un po di scatoli e abbia preparato una cucina giocattolo, la vecchia si era rotta e un lavandino, tra i tanti utensili gli ho dovuto acquistare anche una piccola bilancia (quelle che si usano per le diete) perché prima di cucinare in genere giocano anche al mercato, e poi al ristorante… praticamente è un gioco che può non finire mai!

Occorrente per Giocare con una cucina di riciclo:

Scatoli da riciclare, taglierino, vaschetta di alluminio, beccuccio di un vecchio sapone a dispenser, tappi di plastica, colla a caldo, CD vecchi.

Procediamo per il lavandino, prendete la scatola, tagliate la misura della vaschetta di alluminio e incastratela al suo interno, fate un buco al centro e incollatevi con la colla a caldo il dispenser ai lati due pomelli per l’acqua  (i tappi di plastica) se i vostri figli sono più pazienti dei miei potete colorare lo scatolo prima di montare il lavandino sarà sicuramente più bello!

Per la cucina invece prendete uno scatolo coloratelo se ne avete voglia e sulla parte superiore incollate due vecchi CD che fungeranno da fuochi, sul davanti incollate sempre con la colla a caldo i pomelli del forno e ritagliate una parte per fare lo sportello, potete anche attaccare all’esterno una maniglia.


Buon divertimento!

E mentre io mi danno per preparare giocattoli riciclati i child vogliono la WII!?!?!

Allora se qualcuno di voi ce l’ha mi dà qualche consiglio? Ne vale la pena? Che giochi acquistare? Quali accessori… grazie di <3

3 commenti su “Giochiamo con una cucina di riciclo”

Lascia un commento

uno × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.