Fate i bravi! 10-15 anni Tata Lucia Rizzi

 

Questa volta la tata parla dei e con gli adolescenti. I miei figli sono ancora lontani dall’adolescenza ma è un periodo che mi fà tanta paura che non mi sembra mai troppo presto per iniziare ad informarsi.

La tata devo dire che tratta molti temi, l’educazione e la scuola che per lei che é educatrice e insegnante è l’obbligo ma anche (e non me l’aspettavo) il sesso, la droga, l’alcool. Educazione finanziaria: la paghetta ed educazione tecnologica (la famosa mezz’ora) se qualcuna di voi ci riesce scagli la prima pietra!

Gandhi dice: “Walk the talk” ovvero “cammina secondo quello che dici” oppure : “percorri la strada di cui tanto parli”… in definitiva siamo sempre noi genitori con il nostro esempio nel bene e nel male a forgiare i nostri ragazzi, io credo come in tutto nella vita, che ci voglia anche un pò di fortuna..speriamo bene :-S

questa è la presentazione del libro: “Oggi i comportamenti tipici dell’adolescenza si presentano a un’età sempre più precoce. Già dai 10-11 anni i ragazzi, spesso, assumono un atteggiamento conflittuale, si chiudono nel mutismo, chiedono di uscire da soli (magari di sera)… per non parlare dei casi di giovanissimi che abusano di alcol o droga. Tutto questo fa, del periodo fra i 10 e i 15 anni, il più difficile in assoluto per genitori ed educatori. Consapevole di ciò, Lucia Rizzi, propone questo nuovo libro su quella che definisce “l’età in bilico”, in cui i ragazzi sono un po’ ancora bambini e un po’ già adulti, mentre madri e padri sono combattuti fra il desiderio che diventino grandi e l’istinto di continuare a proteggerli. In questa delicata fase di passaggio basta adattare alla nuova età i suoi capisaldi: creare un clima sereno, rinforzare positivamente, stimolare senso del dovere e responsabilità. Come sempre, Tata Lucia traduce la teoria in una serie di miracolosi consigli pratici per fronteggiare …”

1 commento su “Fate i bravi! 10-15 anni Tata Lucia Rizzi”

Lascia un commento

cinque + 15 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.