Blog Family

La mamma perfetta

La mamma perfetta” è il libro di Antonella Pfeiffer edito da Mursia

Antonella dopo aver fatto un figlio, ha deciso di assecondare il suo desiderio di essere una “mamma presente” e di dedicarsi al suo grande sogno: la scrittura. Insomma, ha deciso di “ascoltarsi”. Cura il suo blog lavocedellemamme, ha scritto il libro, e se volete potete partecipare anche al suo giveaway per vincerne una copia avete tempo fino al 2 giugno per partecipare.

Queste le parole che troverete sulla quarta di copertina: «La mamma perfetta non esiste. È inutile prenderci in giro perché la verità è che fare la mamma è un gran casino». Elena è una mamma lavoratrice alle prese con i problemi delle donne che lavorano e nello stesso tempo devono gestire una famiglia. Doppio lavoro, anzi triplo. E in più l’ansia continua di non essere una mamma perfetta. Già ma qual è la mamma perfetta? Quella in carriera? Quella single? Quella casalinga? Quella apprensiva? Quella incombente o quella assente? Un vero groviglio. Provate voi a fare la mamma oggi: sempre di corsa, con il dubbio assillante di aver dimenticato qualcosa, il sonno dimezzato dalle poppate o dalle influenze. Per fortuna ci sono i nonni e le tate. E poi ci sono i papà. Chi? I papà? Quando non rientrano a casa dopo le nove di sera. Tra pannolini, ufficio, casa ed educazione dei figli, tutto quello che le mamme pensano, ma non sempre dicono.

La protagonista Elena si sente “trasformata” dalla maternità come capita a quasi tutte noi:

“… Per un figlio sei disposta a fare tutto, qualsiasi cosa. Anche, eventualmente, scendere a compromessi. La vita E’ il compromesso e permette di mantenere la pace …”

“Col tempo ci si accorge che ogni pensiero, ogni desiderio, ogni progetto e ogni respiro sono per lui. Il futuro è per lui.”

“L’Amore vero, incondizionato, diverso, completo e totalizzante che si prova per la propria creatura. Quell’Amore di cui una mamma si nutre”. Adesso sono anch’io una di quelle mamme irritanti che dicono: “Tu non puoi capire perchè non ha i figli”.

Quant’è vera questa frase! Insomma vi consiglio questo libro e non perché Antonella è un’amica bensì perché è un libro bello che vale veramente la pena di essere letto.

Antonella mi ha gentilmente concesso un’intervista su supermamma, se volete leggerla potete andare qui.


10 commenti

  • mammadifretta il 20/5/2011 scrive:

    il mio “papà” torna dopo le nove di serah..mi sa che devo leggerlo



    • Super Mamma il 20/5/2011 scrive:

      non ne parliamo di questi papà! io al mio lo prendo in giro dico che sembro una mamma divorziata perchè stà sempre sola coi piccoli!



  • Mamma Papera il 20/5/2011 scrive:

    deve essere veramente bello e non vedo l’ora di leggerlo ^_^



  • letizia il 20/5/2011 scrive:

    Devo leggerlo anch’io, e magari consigliarlo a chi continua a non ascoltarci !!!



  • anna il 20/5/2011 scrive:

    Io l’ho letto e vi assicuro che ne vale la pena!



  • “La piccola fantasma” | mimangiolallergia il 20/5/2011 scrive:

    […] BlogFamily […]



  • stefania il 20/5/2011 scrive:

    Ci proviamo tutte ad avvicinarci alla perfezione… Ma credo ci si renda subito conto che è un’impresa ardua. E poi, chi la vorrebbe una mamma perfetta, di quelle sotuttoiofacciotuttoio? Con noi, mammine imperfette, ci si diverte di più, no? 😉



    • Super Mamma il 20/5/2011 scrive:

      sono sicura di sì cara Stefania 🙂



  • Homemademamma » Venerdì del libro… molto lento il 22/5/2011 scrive:

    […] BlogFamily […]



  • supermamma » Blog Archive » Cosa auguriamo ai nostri figli il 5/7/2011 scrive:

    […] del libro di Antonella Pfeiffer di cui già vi ho parlato abbondantemente qui, c’è una frase che mi ha colpito […]



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.