Blog Family

Steve Jobs di Isaacson Walter

Steve Jobs ha avuto una vita davvero appassionante (oltre ad un carattere difficile) era sicuramente un visionario. Il libro se vi piacciono le biografie è bello, alla fine ammetto che mi sono un po’ stancata di leggerlo.

Invece l’altra sera ho visto il film: jOBS, è un film del 2013 diretto da Joshua Michael Stern, che devo dire mi ha presa nonostante avessi già letto il libro e quindi conoscessi tutta la storia. L’attore Ashton Kutcher è stato molto bravo, nei movimenti sembrava proprio lui!

Più di quaranta colloqui personali con Steve Jobs in oltre due anni, e più di cento interviste a familiari, amici, rivali e colleghi, hanno permesso a Walter Isaacson di raccontare l’avvincente storia del geniale imprenditore la cui passione per la perfezione e il cui carisma feroce hanno rivoluzionato sei settori dell’economia e del business: computer, cinema d’animazione, musica, telefonia, tablet, editoria elettronica.

Mentre tutto il mondo sta cercando un modo per sviluppare l’economia dell’era digitale, Jobs spicca come la massima icona dell’inventiva, perché ha intuito in anticipo che la chiave per creare valore nel ventunesimo secolo è la combinazione di creatività e tecnologia, e ha costruito un’azienda basata sulla connessione tra geniali scatti d’immaginazione e riconosciute invenzioni tecnologiche.

Nonostante abbia collaborato in prima persona alla stesura di questo libro, Jobs non ha imposto nessun vincolo sul testo né ha preteso di leggerlo prima della pubblicazione. E non ha posto alcun filtro, incoraggiando anzi i suoi conoscenti, familiari e rivali a raccontare onestamente tutta la verità. Lui stesso parla candidamente, talvolta in maniera brutale, dei colleghi, degli amici e dei nemici, i quali, a loro volta, ne svelano le passioni, il perfezionismo, la maestria, la magia diabolica e l’ossessione per il controllo che hanno caratterizzato il suo approccio al business e i geniali prodotti che ha creato.


3 commenti

  • Mamma Avvocato il 31/10/2014 scrive:

    Letto e trovato molto interessante e ben scritto.
    Certo,Jobs non fa una gran figura ma forse proprio per questo il suo genio è ancora piu’ ammirevole.



    • Super Mamma il 3/11/2014 scrive:

      Avevo già letto qualcosa di Jobs, essere un genio non significa avere un buon carattere 😉 felice settimana!



  • stefania il 31/10/2014 scrive:

    Ho sentito tanto parlare di questo libro ma, onestamente, non mi attira…



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.