Blog Family

Decluttering: come liberarsi degli oggetti inutili

“Un ambiente ordinato e pulito stimola la creatività e genera benessere.”

Questa frase l’ho letta sul sito di yummymummy in cui si occupa di downshifting ecosostenibile e mi ha ispirata, ho la casa piccolina, due bimbi che mettono giocattoli in ogni anfratto, quindi 9 volte su 10 a casa mia regna il caos.

Così ho deciso mi darò a del sano decluttering!

Cerco sempre di metter in po’ di ordine in casa. Questa volta sono partita dai giocattoli. Ho fatto scegliere ai miei Child quali giocattoli dar via, ed essendo ancora in buono stato li abbiamo portati a scuola, anche perché è lì che trascorrono la maggior parte del tempo a giocare!

Poi sono passata al bagno, ho messo in rassegna tutte le asciugamani consumate e macchiate, credetemi sono la maggior parte (Superdaddy fa il meccanico) e ne ho fatti stracci per la polvere. Lo stipetto con le creme, scadute, inutilizzate e i trucchi brutti via tutto!

Decluttering: come liberarsi degli oggetti inutili

Poi sono passata in camera da letto più specificamente nell’armadio: i vestiti miei e di Superdaddy erano abbastanza in ordine, avendo fatto da poco il cambio di stagione, quelli dei miei Child ingestibili. Mi rimaneva un solo imperativo: tagliare, regalare, buttare, insomma far diventare più ordinata quell’ammasso ingestibile di stoffa!

I miei bambini a scuola usano la divisa, che è una tuta blu con le strisce bianche, quando escono sono ormai le 16:00 non li cambio, spesso finiscono in tuta il resto della giornata, per il giorno dopo gliene metto una pulita. Nei giorni di festa se usciamo li vesto “belli” se stiamo a casa con i vestiti per il giardino (ne abbiamo uno) che in genere sono vestiti regalati dai cugini più grandi.

Quindi per la vita mondana che facciamo la quantità di abiti che possedevano era decisamente esagerata (aggiungete che conservo i vestiti di First per quando Second diventerà più grande) quindi ho ridotto le quantità: bastano tre cambiate buone e tre cambi d’abito da casa per ognuno di loro.

Tutto il resto se era in buone condizioni l’ho messo nei sacchi per portarli nei contenitori degli abiti usati, se inservibili sono diventati stracci per la polvere. Se volete potete anche optare per uno swap in rete utilizzando siti dedicati o dal vivo, perché no a casa vostra?

In cucina sono andata in difficoltà perché tutto quello che ho, lo uso e mi serve. Quindi mi sono limitata a pulire e sistemare. Poi ho tutto il reparto alimentare della dispensa, come sapete noi utilizziamo la lista della spesa, tramite il menù settimanale, così acquisto solo quello che serve e di cui ho bisogno. Molte mamme fanno la spesa on-line lo trovo un modo intelligente di risparmiare tempo e denaro.

Dopo sono passata al salotto dove ho riordinato la libreria: messo su anobii i libri che non voglio conservare e in primo piano quelli che non ho ancora avuto il tempo di leggere. Infine sono arrivata al “mostro” lo stanzino esterno che dovrebbe fungere da lavanderia, che invece diventa il deposito di tutto quello che non entra in casa. Sedie rotte, la pompa piccola della piscina che potrebbe servire da ricambio, ventilatori che non uso più … via tutto in macchina verso la penisola verde, adesso sì che mi sento meglio!

E voi? quanta roba inutile avete in casa? Su forza, dateci un taglio!


9 commenti

  • Quaderno d'esercizi per liberarsi delle cose inutili | Blog Family il 9/3/2012 scrive:

    […] e un pò per necessità, avendo la casa molto piccola, ne ho già parlato approfonditamente qui, ma ho deciso lo stesso di acquistare questo libro perchè nonostante faccia ampio uso del […]



    • simona il 3/1/2013 scrive:

      passa anche da meeeee!



      • Super Mamma il 5/1/2013 scrive:

        d’accordo, porto le buste della spazzatura 😀



  • Wonder Robi il 3/1/2013 scrive:

    anch’io dico semper che ” l’ordine porta ordine” e non solo spaziale 🙂
    condivido volentieri sul mio gruppo di Facebook “EasyMami” venite a fare un giro se vi va.. vi piacerà!



    • Super Mamma il 4/1/2013 scrive:

      Grazie Robi vengo subito a vedere il tuo gruppo, buona giornata 😀



  • Simona il 8/1/2013 scrive:

    Anch’io, Angela, sto facendo pulizia e, infatti, sono isterica e non mi si può toccare. Mio marito ieri mi ha detto che mi preferisce quando creo il caos 🙂



    • Super Mamma il 8/1/2013 scrive:

      hahaha poveri mariti! In effetti anche il mio penso preferisca il caos 😀



  • Mamma Avvocato il 29/1/2013 scrive:

    Complimenti!
    Anche io ho una casa piccolina, però devo dire che anche se ci provo ho poco da buttare e/o dare via. Vestiti sì, ne avrei decisamente troppi, anche per il baby, però tre per casa e tre per fuori mi sembrano proprio pochini, come fai?
    Io faccio la lavatrice solo il sabato e/o la domenica, non ne avrei per il lunedì! E poi, dare via vestiti che hanno appena regalato al bimbo mi sembra brutto…sono destinata ad essere sommersa viva dai vestiti!!!!

    p.s. Arrivo qui tramite l’iniziativa di KREATTIVA



    • Super Mamma il 29/1/2013 scrive:

      Cara mammavvocato i Child ormai sono abbastanza grandi non si sporcano così spesso, utilizzano tutto il giorno le tute blu che portano a scuola (il pomeriggio non li cambio) e faccio lavatrici tutte le sere, così asciugo e rimetto nell’armadio in un giorno.



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.