I lavori intramontabili del settore food

L’industria alimentare è uno dei settori più grandi e diversificati al mondo. Comprende una vasta gamma di lavori, dalla coltivazione fino ad arrivare alla lavorazione degli ingredienti, oltre ovviamente alla cucina. C’è anche chi lavora dietro le quinte, per assicurarsi che tutto fili liscio, come i professionisti che si occupano del controllo qualità e delle certificazioni alimentari. In altri termini, c’è un’opzione adatta per ogni competenza o desiderio, e oggi scopriremo insieme quali sono i principali lavori nel settore del food.

Chef

Lo chef è probabilmente uno dei lavori più famosi e intramontabili dell’industria alimentare. Gli chef spesso diventano creativi, inventando piatti deliziosi che stuzzicano le papille gustative, e hanno un compito non facile: lasciare soddisfatti anche i clienti più difficili. Devono inoltre possedere eccellenti capacità organizzative e una grande attenzione ai dettagli. Infine, gli chef devono avere una innata passione per il loro mestiere, e sforzarsi di rimanere al passo con le nuove tendenze, per attirare una clientela sempre più ampia.

Panettiere

L’arte bianca esiste fin dai tempi antichi, ma rimane ancora oggi una delle più popolari. Dal pane ai pasticcini, fino ad arrivare alle torte e ai biscotti, non ci sono limiti se si parla di prodotti da forno. Ovviamente per svolgere questo mestiere bisogna specializzarsi, e lo si può fare seguendo un corso di panificazione, che possa appunto insegnare le basi di quest’arte, come la conoscenza delle materie prime e le tecniche di produzione e cottura. Anche l’impasto e la lievitazione sono due argomenti cardine di questi corsi.

Sommelier

Un sommelier è un esperto di vini che lavora in ristoranti, locali o negozi al dettaglio, aiutando i clienti a selezionare le etichette migliori per accompagnare i propri pasti (e non solo). Per diventare un sommelier sono necessarie conoscenze approfondite, e infatti è importante seguire dei corsi specifici, dato che il fai da te non è contemplato. Molti sommelier hanno anche la certificazione di una o più organizzazioni professionali, il che ovviamente fornisce un’ulteriore prova del loro talento e della loro preparazione tecnica.

Tecnologo alimentare

I tecnologi alimentari utilizzano metodi basati sulla scienza per sviluppare nuovi ingredienti o processi, che rendono gli alimenti più sani pur mantenendo un gusto eccezionale. In sintesi, il tecnologo agisce dietro le quinte, provvedendo ad un miglioramento costante degli ingredienti e della sicurezza di ciò che, alla fine, giunge sulle nostre tavole. Si tratta di una professione molto complessa, che richiede delle competenze settoriali avanzate, come nel campo della biochimica o delle scienze dell’alimentazione. Inoltre, i tecnologi possono scegliere di specializzarsi in diversi campi, come nel caso dei prodotti caseari, sulle tecniche di conservazione degli alimenti o sulla chimica del sapore.

Rider (food delivery)

Si tratta di un mestiere difficile e complesso, ma oggi rappresenta un’occasione per ottenere un extra mensile. Non a caso i rider impegnati nel food delivery sono spesso ragazzi giovani, a volte studenti, che utilizzano l’esperienza acquisita in questa professione per migliorare la propria condizione finanziaria, in attesa di entrare nel mercato del lavoro. Occorre ricordare che serve un enorme spirito di sacrificio per svolgere questo mestiere.

Lascia un commento

cinque × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.