Ritorno al futuro

Ritorno al futuro

è uno dei vecchi film che sto guardando con mio figlio adolescente.

Da ragazza l’ho visto ma sinceramente non me lo ricordavo per niente è un bel film da far vedere ai nostri figli soprattutto se maschi credo che gli piacerà, almeno al mio è piaciuto anche se l’ha trovato un po’ fantascientifico.

DOC riesce ad inventare la macchina del tempo, Marty la prova e va indietro nel tempo dove incontra i suoi genitori da ragazzi.

Ritorno al futuro la trama:

Hill Valley, California, 25 ottobre 1985. Marty McFly è un diciassettenne studente di liceo, poco disciplinato e spesso ritardatario ma coraggioso, gentile e di buon cuore, fidanzato con Jennifer Parker, sua coetanea e compagna di scuola.

Marty sogna di diventare una rockstar e suona la chitarra in un gruppo rock, pur senza molta fortuna: il gruppo viene infatti bocciato al provino per suonare al ballo della scuola, perché i docenti ritengono Marty e i suoi compagni “troppo rumorosi”.

Inoltre il ragazzo non si dà pace per la piatta esistenza sua e dei suoi familiari: suo padre George è da sempre succube del bullo Biff Tannen, ora suo capoufficio, sua madre Lorraine è una donna che ogni tanto alza il gomito, imbruttita e inacidita dalla non certo esaltante vita con George, i suoi due fratelli maggiori esercitano lavori poco appaganti e ancora vivono a casa con i genitori.

Il migliore amico di Marty è un anziano ed originale scienziato di nome Emmett Brown, detto “Doc”. Un giorno, proprio quest’ultimo chiama il ragazzo chiedendogli di raggiungerlo quella stessa notte nel parcheggio del Twin Pines Mall, un grande centro commerciale, per filmare un misterioso esperimento…

Lascia un commento

3 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.