Blog Family

The breakfast club

The breakfast club, è un film che mi avete suggerito voi e non conoscevo, quindi l’ho visto per la prima volta con mio figlio First.

Gli altri film che abbiamo guardato potete vederli qui.

Cinque adolescenti molto diversi tra loro, si trovano a dover trascorrere un pomeriggio in punizione a scuola e l’iniziale diffidenza si trasforma in amicizia.

A mio figlio è piaciuto, parla dei problemi dell’adolescenza: sesso, insicurezza, amicizia, droghe leggere.

The Breakfast Club è un celebre teen movie e cult anni ’80, diretto da John Hughes annoverava nel suo cast Molly Ringwald e altri celebri membri del Brat Pack.

The breakfast club la trama:

Il film è ambientato nel 1984 e racconta la storia di 5 ragazzi di una scuola superiore americana costretti dal preside a passare un intero sabato in biblioteca.

Tutti e 5 hanno combinato guai di diverso tipo e per questo, il durissimo preside Vernon, assegna loro un tema – da risolvere in giornata – dal titolo: “Chi sono io?”

Inizialmente, i ragazzi sono molto chiusi in sé stessi e passano la maggior parte del tempo con la testa sul banco; pian piano però inizia a nascere tra loro una grande amicizia.

I protagonisti sono tutti adolescenti agli antipodi e stereotipati: Brian, soprannominato The Brain, è il secchione della scuola, un ragazzo magrolino e timido nonché una tra le migliori menti del suo liceo.

Andy, studente e giocatore di football, criticato continuamente dal padre che non è mai soddisfatto dei suoi risultati agonistic. Allison è una ragazza dark, molto silenziosa e totalmente dimenticata dai suoi genitori.

Poi c’è Claire, la ragazza cool, quella che la maggior parte delle coetanee della scuola aspirano a diventare un giorno. E per ultimo c’è John Bender, il ribelle, l’anti-eroe, il bullo della scuola.

Cosa faranno tutti insieme ragazzi così diversi ma con i problemi tipici degli adolescenti?


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.