Zaanse Schans villaggio in Olanda ricostruzione del passato

Siamo venuti in Olanda a festeggiare il secondo compleanno di mio nipote Manoah e per far conoscere alla mia famiglia il mio nipotino nuovo di zecca Eliano.

Mio marito aveva voglia di visitare un paese tipico con i mulini e tutto il resto, la nostra scelta è caduta su Zaanse Schans un villaggio in Olanda ricostruzione del passato, vicino ad Amsterdam dove mia sorella vive.

Noi usiamo le auto di mia sorella o di mio cognato, se voi verrete in Olanda potrete tranquillamente prendere uno dei pullman che arrivano in questa zona.

Ci sono 40 vecchie case che ora sono state adibite a negozi per i turisti e 13 mulini rimasti di quello che una volta era un fiorente luogo di lavoro.

Ci sono i mulini in cui si segava il legno, la tintoria, il cioccolato.

Ci sono i negozi che fanno anche da fabbrica facendo vedere come si costruiscono i tipici zoccoli di legno olandesi a punta, che ormai non indossa più nessuno e una fabbrica di formaggio Gouda quello con cui in Olanda si fa pranzo e colazione tutti i giorni.

Abbiamo cominciato dal museo ed è una cosa che vi consiglio di fare. Due adulti e due bambini abbiano pagato 50 euro, è un pacchetto che comprende: la visita al museo,  la fabbrica del cioccolato, un mulino a scelta, la fabbrica degli orologi e quella delle botti in legno.

Danno le audio guida, così anche se non conoscete bene l’inglese sarete in grado di capire come funzionavano le fabbriche azionate dai mulini a vento in passato.

Finito il giro siamo andati a mangiare i pannenkoeken, ovvero i tipici pancake olandesi, sono dolci o salati, più doppi e grandi delle nostre crêpe.

È una passeggiata che vi consiglio di fare se verrete vicino Amsterdam perché molto caratteristico, con le tipiche case di vetri alti circondate da canali.

Buona permanenza in Olanda, Angela

Lascia un commento

venti − 18 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.