Blog Family

Pulire la casa in modo ecologico e economico? Da oggi si può!

Ogni mattina, in Italia, una mamma si sveglia e sa che dovrà pulire casa. Ogni mattina anche i bimbi si svegliano, immediatamente pronti per creare caos e complicare la vita alle mamme. A parte questa legge affidabile quanto quella della termodinamica, c’è un altro aspetto che conta per mamme e bimbi: la sicurezza. Pulire casa, infatti, significa rischiare di usare dei detergenti che potrebbero contenere sostanze dannose: per noi, ma anche per i nostri bimbi. Quindi, ogni mamma dovrebbe sempre studiare dei metodi e delle tecniche per pulire la casa in modo naturale. E ovviamente facendo attenzione anche al portafogli, visto che i prodotti migliori costano: e costano anche molto. Ma bimbi e ambiente possono essere ugualmente protetti, perché non sono poche le strategie che vi verranno incontro. Come pulire casa in modo ecologico ed economico? È ciò che scoprirete proseguendo con la lettura!

Cura della casa: come scegliere i detersivi e i detergenti?

Per pulire casa non basta l’olio di gomito. Questo vuol dire che il primo step da affrontare è la scelta dei prodotti: prodotti detergenti che dovranno essere di qualità, dunque anche rispettosi della natura e della nostra salute. Ed ecco il primo consiglio, da non sottovalutare mai: evitate di acquistare prodotti di marchi sconosciuti, anche se il costo sembra un vero affarone. La salute dei bimbi, infatti, non ha prezzo: potrebbero contenere elementi chimici e quindi provocare dermatiti, allergie o reazioni varie. Dunque è meglio scegliere prodotti di alta qualità e con etichetta biologica. Come detto, però, questi sono detergenti che hanno il loro costo. Come acquistarli senza spendere troppo? Stando attente alle offerte e alle promozioni. Ad esempio, all’interno del volantino Maury’s troverete tantissimi sconti su prodotti di grande qualità: il detersivo per la lavatrice e per il bucato a mano, gli ammorbidenti e anche i detergenti per pulire la cucina e il bagno.

Pulire casa con i migliori detergenti fai da te

Per la pulizia della casa, non serve comprare tutto. Spesso, la vostra abitazione vi offre già diversi spunti e prodotti da utilizzare per creare degli ottimi ed efficacissimi detergenti fai da te. Per primo non potremmo che consigliarvi lo spray al bicarbonato: potrete prepararlo unendo il bicarbonato all’acqua distillata. Questo prodotto è perfetto per pulire sia le superfici in acciaio della cucina, sia per i vetri. Per il bagno, invece, ecco la crema al bicarbonato: da preparare aggiungendo olio di bergamotto e qualche goccia di detersivo per i piatti. Altre soluzioni ecologiche fatte in casa? L’aceto e il limone, che sono dei classicissimi rimedi della nonna per pulire le incrostazioni e per lasciare un piacevole profumo. Quando usarli? L’aceto è ideale per pulire il parquet e per sgrassare la cucina e le pentole. Può essere anche usato per lucidare metalli e ottone, oltre che il legno dei mobili. Il limone, invece, è una soluzione green (ed evergreen) contro i cattivi odori del frigo. Ed è consigliato anche per la lucidatura delle pentole e dei tegami in rame. Infine, l’acqua di scolatura del riso.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.