Blog Family

Incubi e sogni dei bambini: come interpretarli?

baby-1151351_1920

Sognare non è un’esclusiva dei grandi, ma si comincia già nel pancione della mamma e si prosegue poi per tutta l’infanzia, sognando molto di più che in età adulta e in modo più vivido. I bambini fanno sogni semplici e solo dopo i 6 anni, con lo sviluppo affettivo e cognitivo, acquistano complessità con valenze simboliche.

Se tuo figlio sorride mentre dorme, sicuramente sta facendo un sogno piacevole, ma può succedere invece che si svegli improvvisamente, fortemente turbato, e condivida con te qualcosa che lo ha particolarmente spaventato. Abbraccialo e coccolalo per farlo riaddormentare subito e farlo sentire al sicuro, ma in un secondo momento può essere utile un’interpretazione dei suoi sogni per capirne meglio pensieri e sentimenti.

L’interpretazione dei sogni è stata sempre una grande fonte di curiosità per l’umanità e non avrete difficoltà nel trovare uno dei tanti libri che esistono su quest’ argomento o di leggere articoli che potete trovare facilmente online. Per fare un esempio, sul noto portale Donnad.it c’è questa sezione dedicata all’interpretazione dei sogni più comuni: il significato dei sogni può indubbiamente rivelare cose importanti per la vita e la personalità del vostro bambino ed è meglio comprendere subito e non sottovalutare gli eventuali incubi. Vediamo insieme i sogni più comuni dei bambini.

Sognare mostri o streghe è uno degli incubi più diffusi e rappresenta la paura di perdere l’amore di una figura di riferimento, vivere un momento stressante oppure un’insicurezza. In questi casi è bene far sapere al bambino che è sostenuto e amato. Gli animali cattivi incarnano persone di cui ha paura, mentre gli scarafaggi le situazioni imprevedibili, come una nuova casa o l’arrivo di un fratellino. C’è bisogno che il bambino senta che esista stabilità ed evitare di trasmettergli alcun tipo di ansia. Saper volare o fare magie rappresentano un desiderio di fuggire da situazioni pesanti, ma denotano altresì intelligenza ed immaginazione, qualità che si dimostreranno utili risorse con il passare degli anni. Analogamente sognare di andare in bagno davanti a tutti o essere nudi possono rispecchiare aspettative molto alte o il timore di non essere accettati. Essere intrappolati e non poter correre indicano la paura per qualcosa di minaccioso o difficoltà di esprimersi o proteggersi, mentre la sensazione di cadere rispecchia un senso di incertezza.

In tutti questi casi è fondamentale rassicurare il tuo bambino e dargli la possibilità di comunicare liberamente le proprie paure. In generale è sempre utile perdere qualche minuto insieme ai tuoi figli per farsi raccontare i loro sogni e condividere i tuoi: questo serve a far capire loro che si tratta di una componente normale della vita e che se ne può parlare tranquillamente divertendosi, come se fosse un film o un libro. Aiutali ad esprimersi attraverso l’uso di disegni o recite mascherate e darai loro la sensazione di poterli controllare meglio. Se il tuo bambino è particolarmente ansioso, rassicuralo prima di dormire magari aiutandoli con una lucina da notte, un carillon oppure un peluche. Ricordati che basta vedere immagini violente in un programma televisivo oppure un film inadatto per scatenare un eccesso di emozioni ed angosce: è quindi fondamentale vigilare sempre sui tuoi bambini selezionando le immagini televisive ed i programmi che guardano.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.